Tu sei qui

Dove si trova il PDR nella bolletta?

Attivazione contatore gas

049.736.08.38

Ti hanno chiesto il codice PDR e non hai idea di cosa sia e dove trovarlo?
Il codice PDR è unico per ogni utenza del gas ed è un dato fondamentale per effettuare diverse operazioni come l'attivazione oppure il cambio di fornitore. Non hai a disposizione una bolletta del gas? Scopri come trovare il PDR attraverso il numero del contatore!

Cosa significa codice PDR?
Il codice PDR è l'acronimo di Punto di Riconsegna e si riferisce all'utenza del gas naturale.

Che cos'è il codice PDR

Il PDR viene assegnato ad un'utenza gas al momento dell'allacciamento del gas, l'operazione con la quale la tua casa viene collegata alla tubazione esterna del gas. Al termine dell'allacciamento viene installato il contatore del gas e da questo momento in poi la casa possiede un suo codice PDR specifico. Questo numero corrisponde al punto geografico della tua utenza ed è associato sia al contatore del gas sia all'intestatario del contratto. In tal modo il fornitore può fatturare in bolletta i consumi effettivi misurati dal contatore. Il PDR è come il codice fiscale di una persona, non viene mai modificato se non in rarissime occasioni, ad esempio con il fallimento della società di distribuzione locale.

Se effettui un cambio fornitore il codice PDR non viene modificato.

...

Nel caso in cui tu abbia trovato un'offerta gas conveniente nel mercato libero e voglia cambiare fornitore, il codice PDR è indispensabile per realizzare il cambio.

Qual è la composizione del codice PDR?

codice pdr

Esempio di codice PDR

Il PDR è composto da 14 cifre. I primi 4 numeri corrispondono al codice del distributore locale, comune a tutte le utenze nella tua zona. I successivi 10 numeri coincidono con il codice numerico relativo esclusivamente alla tua utenza, così come mostrato nell'immagine sottostante.

Il codice numerico corrisponde alla matricola contatore?

No, il codice numerico si riferisce al punto fisico di un'utenza ed è diverso dalla matricola del contatore ad essa associato.

Il numero di matricola del contatore è legato all'apparecchio e viene definito dal produttore in fabbrica. La matricola è un dato di fabbrica del contatore ed è obbligatoriamente scritta su tutti i contatori del gas e la trovi mostrata anche sulla bolletta del gas, nel riquadro dove sono presenti i dati e le caratteristiche della fornitura.

differenza tra pdr e matricola

Esempio matricola contatore.

Poniamo il caso in cui il contatore del gas venga sostituito perché difettoso. In questa situazione la matricola dell'apparecchio cambia, tuttavia il codice PDR rimane lo stesso. Anche se cambiamo il fornitore di gas oppure l'intestatario del contratto attraverso una voltura, il PDR non subisce modifiche. 

Spesso viene indicata preceduta dall'abbreviazione N. oppure No come puoi notare nell'immagine qui affianco.

Trova il codice PDR nella bolletta del gas

Cambio Fornitore gas

049.736.08.38

punto di riconsegna contatore gas

Codice Pdr in bolletta.

Il codice PDR è indicato in ogni bolletta del gas per legge. Di solito lo trovi nella prima o seconda pagina nel box delle caratteristiche della fornitura. A volte puoi trovare la dicitura "codice presa", tuttavia i due codici corrispondono.
Nella bolletta di Enel Energia è segnato nei "Dati fornitura" con la sigla PdR, mentre nella bolletta di Acea Energia il PDR è indicato nella seconda pagina in alto a sinistra sotto il numero utenza. L'ultima parte del codice PDR, a differenza del codice POD della luce, non corrisponde né al numero cliente né al numero del contatore (la matricola).

Attenzione a non confondere il PDR (Punto di Riconsegna) con il Punto di Consegna.

Il Punto di Consegna corrisponde al punto di snodo centrale della rete, comune a tutte le case dislocate nel tuo quartiere. In tale punto, chiamato anche cabina Remi, arriva la tubazione ad alta pressione ed avviene la decompressione del gas necessaria per la distribuzione fino alle nostre case.

Come recuperare il codice PDR senza bolletta ma con il numero del contatore

Nel caso in cui tu non abbia a disposizione una bolletta ci sono diverse soluzioni in base alla situazione. Può capitare che il precedente inquilino sia andato via lasciando l'utenza aperta oppure la casa sia stata disabitata per molto tempo e quindi il contatore è chiuso.
Come prima cosa ti consigliamo di andare a controllare il vano del contatore del gas.
A volte viene apposta una targhetta adesiva o legata con un laccetto al contatore stesso su cui c'è scritto il codice PDR.
In alternativa la procedura è diversa a seconda del caso:

  • la fornitura di gas è attiva: il contatore del gas è aperto
  • la fornitura di gas è stata disattivata, quindi non c'è un contratto ed il contatore è chiuso

Se l'utenza del gas è aperta

Questa situazione si presenta quando il vecchio inquilino è irreperibile e non ha provveduto a disdire il contratto per disattivare l'utenza. L'operazione per intestare la fornitura a tuo nome si chiama voltura e per farla è necessario conoscere il precedente fornitore, il codice PDR ed i dati anagrafici del precedente intestatario (nome, cognome e codice fiscale).
In questo caso puoi contattare il fornitore che serve l'utenza richiedendo il codice PDR con l'indicazione dell'indirizzo preciso dell'abitazione e del titolo per cui fai richiesta (nuovo proprietario o affittuario). Ecco i contatti dei principali fornitori.

In alternativa puoi mandare un fax con una richiesta scritta al distributore locale di gas.

Leggi il paragrafo successivo per scoprire chi è il tuo distributore locale. La richiesta scritta al distributore rimane l'unica possibilità qualora tu non fossi a conoscenza del nome del fornitore con il quale è attivo il contratto.
Per ulteriori informazioni puoi chiamare il numero verde dello Sportello del Consumatore: 800.166.654 attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18.

Se l'utenza del gas è chiusa

Se il contratto è stato disdetto dal precedente inquilino, l'utenza del gas è stata disattivata. Per riattivarla dovrai fare il subentro
Il contatore viene chiuso con l'apposizione di un sigillo da parte del tecnico del distributore per impedire la fuoriuscita del gas. Quando è impossibile trovare una bolletta del gas l'unico modo a disposizione per recuperare il codice PDR è contattare il distributore locale.

Ecco come conoscere il tuo distributore locale, inserendo il comune o il CAP della tua abitazione.
Per sapere il codice dovrai inviare una richiesta scritta tramite fax alla società di distribuzione competente nella tua zona (ecco i contatti dei distributori), indicando l'indirizzo dell'utenza e la matricola del contatore (segnata sull'apparecchio). Il distributore ti risponderà entro 30 giorni dalla ricezione della richiesta.

Attivazioni

049.736.08.38

Il contatore è chiuso per morosità del vecchio inquilino? Scopri come riattivare l'utenza morosa se con un subentro o con una voltura.

Presto i contatori elettronici anche per il gas

contatore elettronico gas

Contatore gas elettronico

Attualmente la maggior parte dei contatori del gas sono meccanici. L'Autorità ha emanato una delibera per il processo di sostituzione degli apparecchi con i moderni contatori elettronici. Tutti i distributori sono obbligati a sostituire i vecchi contatori in maniera graduale, con modalità e tempistiche dettate dall'Autorità.
Questa attività non avrà nessun costo per i clienti finali che successivamente potranno beneficiare dei vantaggi dei misuratori elettronici. I nuovi apparati, oltre a consentire la lettura a distanza avranno un pratico display dove il cliente potrà visualizzare le informazioni sulla sua fornitura ed il codice PDR.

Devi attivare il gas?

049.736.08.38

Categoria: