sorgenia amazonsorgenia amazon=

Buono Amazon fino a 100€ solo se attivi oggi luce e gas con Sorgenia!

Prezzo super competitivo fisso per 1 anno: luce a 0,057 €/kWh notte e giorno e gas a 0,24 €/Smc, nessun vincolo contrattuale, Buono Amazon!

A2A Nuovo Allaccio: Costi e Tempi per contatore luce e gas

Operazione di allaccio e attivazione di un nuovo contatore A2A: come fare la richiesta e qual è il tempo e il costo di allaccio gas e luce.
Operazione di allaccio e attivazione di un nuovo contatore A2A: come fare la richiesta e qual è il tempo e il costo di allaccio gas e luce.

L’allacciamento con A2A dipende dal preventivo del distributore e dalla complessità dei lavori da eseguire. Orientativamente, la spesa media per un contatore domestico luce da 3 kW è di 473,89 € mentre i tempi possono variare dai 40 agli 80 giorni lavorativi.


A2A nuovo allaccio luce e gas: Cosa fare? Tempi e Costi

Se stai per trasferirti in una nuova casa mai abitata o di prima costruzione, molto probabilmente avrai bisogno di richiedere un nuovo allaccio e successivamente l'attivazione del contatore luce e gas. Per la prima operazione, potrai rivolgerti sia al fornitore di riferimento (come A2A Energia) sia al distributore di zona, mentre per la seconda richiesta, sarà necessario contattare direttamente la società di vendita per sottoscrivere un contratto di fornitura. Le due procedure sono entrambe necessarie per utilizzare le utenze, comportano il coinvolgimento di più soggetti e in base alla complessità dei lavori da eseguire, possono incidere sia sul costo sia sul tempo di esecuzione.

Per ottimizzare la durata, ti consigliamo di contattare da subito A2A così da avviare in contemporanea sia la procedura di allaccio sia quella di attivazione delle forniture. Così facendo, non dovrai essere tu a metterti in contatto con il distributore di zona per richiedere un primo sopralluogo, ma lo farà nel tuo interesse il fornitore entro due giorni dalla richiesta. Ecco una panoramica di sintesi dell'operazione:

Allaccio E.ON luce e gas: Come fare? Info 2021
ALLACCIAMENTO INFO UTILI*
COME FARE Numero Verde Clienti Domestici;800.999.777Numero Verde Clienti Business;800.999.222
COSTI

Costo allaccio A2A Energia elettrica

Dipende dal preventivo del distributore locale. Orientativamente: il costo è di ca. 470 € + IVA (cliente domestico contatore 3 kW)

Costo allaccio A2A Gas

Dipende dal preventivo del distributore locale. Orientativamente: il costo varia dai ca. 150€ + IVA ai 950€ + IVA.

TEMPI

Tempo Allaccio A2A Energia elettrica

Dipende dal grado di difficoltà dei lavori: entro ca. 40 giorni lavorativi per i lavori semplici oppure ca. 80 giorni lavorativi per i lavori complessi.

Tempo Allaccio A2A Gas

Dipende dal grado di difficoltà dei lavori: entro ca. 40 giorni lavorativi per i lavori semplici oppure ca. 100 giorni lavorativi per i lavori complessi.

*L’analisi dei costi e tempi descritti in tabella saranno analizzati nel dettaglio in questo articolo. L’IVA è da considerarsi al 22%.

Nuovo allaccio A2A: a chi rivolgersi e cosa fare?

La richiesta di nuovo allaccio A2A (o con altro fornitore) viene fatta quando nella casa non è presente il contatore e quindi non c’è nessun collegamento alla rete di distribuzione dell’energia elettrica e del gas. Per collegare l’abitazione alla cabina di riferimento, è necessario eseguire dei lavori (in gergo tecnico messa in posa dei tubi dal gas/cavi della luce) e installare il corpo macchina nel locale. Data la proprietà del distributore della rete di distribuzione e dei contatori ad essa collegati, il cliente finale dovrà necessariamente coinvolgere il distributore di zona, contattandolo direttamente oppure rivolgendosi al provider (cioè il fornitore) che farà da tramite tra le parti.

Precisazioni Il distributore ha una competenza locale quindi varia a seconda della zona geografica. Per conoscere se nel tuo Comune è attivo Unareti (il distributore del Gruppo A2A) oppure altra azienda, visita la pagina dedicata: "Lista completa distributori energia elettrica e gas".

Stabilita la procedura da seguire, il distributore informato della richiesta, provvederà a inviare un tecnico sul posto per effettuare un sopralluogo e capire i lavori necessari da fare. Il preventivo dei lavori sarà emesso dal distributore entro 15-30 giorni lavorativi (in base alla difficoltà dell’opera) e presentato al cliente per essere accettato o respinto.

Ricorda che: per avviare i lavori di allaccio, il preventivo deve essere accettato dal cliente entro 90 giorni dalla sua ricezione, pena l’annullamento della richiesta. Accettato il preventivo, i lavori di allaccio e successiva attivazione del contatore possono avere inizio.

La richiesta di allaccio può essere respinta?Si, in alcuni casi, quando l’abitazione è particolarmente isolata ed è impossibile da collegare alla rete di distribuzione oppure se la cabina di riferimento è satura.

Per aiutarti a chiarire tutti i passaggi, riportiamo qui di seguito una rappresentazione grafica della richiesta di nuovo allaccio luce e gas:

procedura-allaccio-a2a
A2A allaccio luce e gas: rappresentazione grafica della procedura

Nuovo allaccio A2A: quali documenti inviare?

Per inoltrare la richiesta di allaccio e successiva attivazione del contatore, il cliente deve presentare questi documenti:

  • I propri dati anagrafici (nome, cognome, codice fiscale o ragione sociale e P.IVA);
  • Indirizzo dell’utenza da allacciare e quello per inviare la documentazione;
  • Un recapito telefonico ed eventuale indirizzo email;
  • Copia del documento d’identità valido dell’intestatario;
  • Il Codice IBAN (se si opta per il pagamento delle bollette con domiciliazione bancaria);
  • Tipo di occupazione dell’abitazione o dell’immobile (proprietà, locale, comodato d’uso, ecc.);
  • Tipologia dell’uso della fornitura gas: cottura + acqua calda o cottura + riscaldamento con o senza acqua calda;
  • Potenza richiesta per il contatore di energia elettrica;
  • La dichiarazione sostitutiva dell’atto notorio (ecco il modulo fac-simile che puoi scaricare per usi domestici).

Qualora la richiesta venisse effettuata da un soggetto diverso dall’intestatario, occorre sempre allegare la delega dell’intestatario del contratto o del soggetto incaricato ad agire per conto della società o del condominio.

Nuovo allaccio A2A: come inviare i documenti? Contatti utili

Dopo avere raccolto tutti i dati e moduli necessari, potrai inoltrarli a A2A attraverso uno dei seguenti canali:

  • Mail, scrivi a pose.nuove@a2a.eu e successivamente, per completare la richiesta, chiama il numero verde 800.199.955 da fisso oppure 02.82.841.510 da cellulare;
  • Di persona presso uno degli sportelli territoriali;
  • Fax, al numero 030/2057516 e successivamente, per completare la richiesta, chiamare il numero verde 800.199.955 da fisso oppure 02.82.841.510 da cellulare.

Per maggiori info sui contatti di A2A, visita le pagine di dettaglio: "A2A Numero Verde: 800.199.955 e tutti i Contatti" e "Come parlare con un operatore A2A? Numero Verde 800.199.955 e Contatti Servizio clienti".

Qual è il Costo allaccio A2A per l’energia elettrica?

Il costo allaccio A2A Energia varia da preventivo a preventivo, tenendo conto della potenza richiesta dal cliente e della distanza dall’abitazione alla cabina di rifornimento, nonché del contributo amministrativo del fornitore. Di norma, maggiore è la potenza richiesta più alta sarà la spesa, maggiore è la distanza utenza/cabina più importanti saranno i lavori e quindi l’onere finale.

Orientativamente il costo per l'allaccio A2A per una famiglia con contatore luce di 3kW di potenza è di ca. 473,89 € + IVA. Le voci di costo che compongono questa spesa sono in parte fissate dall’ARERA e quindi comuni a tutti gli operatori del Mercato Libero Italiano. Quello che cambia è solo il contributo amministrativo, stabilito dal fornitore stesso e pari a circa 25-30€ + IVA. Per le altre voci invece, bisogna considerare:

Quote di costo A2A allaccio contatore luce*
QUOTA FISSA QUOTA POTENZA QUOTA DISTANZA

Rappresenta il contributo dedicato alla copertura delle spese amministrative del distributore locale.

Viene aggiornato annualmente da ARERA e per il  2021 è pari a 25,51€ + IVA.

Dipende dalla potenza disponibile richiesta dal cliente in fase di allaccio ed è pari a 71,04 € + IVA per ogni kW/pot. disponibile.

Per un contatore domestico standard di 3 kW, la potenza disponibile è calcolata come 3kW+10%=3,3kW di pot. disp.

La spesa finale sarà quindi pari a ca. 234,432€ + IVA (calcolati come 71,04 * 3,3).

È un onere calcolato tenendo conto della distanza tra la casa e la più vicina cabina di riferimento.

Per i clienti residenti che richiedono un allaccio di un contatore da 3kW, è previsto un costo fisso indipendentemente dalla distanza, che è pari a 188,95€ + IVA.

Per le seconde case, oppure per le abitazioni distanti 200m o più dalla cabina di riferimento (per potenze >3kW), alla quota fissa andranno sommate le così dette quote aggiuntive, come stabilito dal TIC 2021 di ARERA.

*Il costo finale è da calcolare sommando anche il contributo del fornitore, pari a ca. 25-30€ + IVA. L’IVA è da considerarsi al 22%.

Qual è il Costo allaccio A2A per il gas metano?

Il costo di allacciamento può variare a seconda della complessità dei lavori. Il range economico medio può variare da un minimo 150€ + IVA (per le opere più semplici) fino a superare i 950€ + IVA (per le opere più complesse). Le componenti di costo da considerare sempre sono:

  • Costi di accertamento della documentazione sulla sicurezza dell’impianto. Sono a favore del distributore e possono variare dai 47€ ai 70€ + IVA in base alla portata termica complessiva della macchina (classe fino a G6 o superiori);
  • Contributo di attivazione (sempre a favore del distributore competente) per una spesa di ca. 30 - 45€+ IVA in base alla complessità di lavori;
  • Costi amministrativi ca. 25€ + IVA stabiliti dal fornitore.

Nel caso dl gas, non sono previste quote relative alla distanza o alla potenza del contatore.

Tempi allaccio A2A luce e gas

L’allacciamento è un'operazione abbastanza lunga in quanto necessita dell’intervento dei tecnici del distributore locale, che oltre a eseguire i lavori di posa e l’installazione del contatore, devono accertare la sicurezza del corpo macchina (nel caso del gas) prima di concedere l’apertura dell’utenza.

In base al grado di difficoltà dei lavori la durata può essere:

  • 40 - 80 giorni lavorativi dal ricevimento dell'accettazione della pratica, per l’allacciamento della luce;
  • 40 -100 giorni lavorativi per l’allacciamento del gas.

Al fine di gerarchizzare le opere, con il termine lavori difficili ci si riferisce ad interventi di tipo strutturale, come il passaggio di cavi/tubi sotto terra o dentro i muri, mentre per lavori facili ci si riferisce ad interventi quali ad esempio la sola posa del contatore con il semplice prolungamento di un cavo/tubo.

Quanto costa con A2A un allaccio temporaneo?

Il costo di un allaccio temporaneo con A2A è simile a quello degli operatori del Mercato Libero in quanto stabilito dall’ARERA. Esso varia come segue:

  • Se l’allacciamento è prolungato nel tempo, a beneficio di diversi soggetti, si applica il contributo forfettario previsto per l’allacciamento permanente standard per la prima installazione dell’impianto. Per le successive richieste invece, si applica la quota fissa di ca. 25 € + IVA ed un contributo fisso di 25,51 € + IVA a copertura dei costi amministrativi;
  • Per gli allacciamenti temporanei di bassa tensione (fino a 40 kW), che dispongono di una cabina di trasformazione MT/BT e necessitano di nuovi impianti di rete, si applica un contributo forfettario variabile a seconda del numero delle richieste;
  • Negli altri casi, la spesa è determinata dagli oneri sostenuti dal distributore e dal preventivo che l’azienda di distribuzione farà recapitare al cliente finale con le diverse voci di costo (materiali, manodopera, spese generali).

Per maggiori approfondimenti, visita Atlante ARERA.

Che differenza c'è tra Unareti e A2A Energia?

Unareti e A2A Energia fanno parte del Gruppo A2A ricoprendo tuttavia ruoli diversi:

  • Unareti è il distributore di energia elettrica e gas, proprietario di tutti i contatori connessi alla rete nella zona di competenza. Nel Mercato Tutelato (fino alla sua chiusura prevista per gennaio 2023) ricopre il ruolo sia di distributore sia di fornitore di energia elettrica. Unareti gestisce inoltre l'illuminazione pubblica dei Comuni di Milano, Bergamo e Brescia, occupandosi della progettazione, esecuzione e manutenzione degli impianti, anche di tipo architettonico.
  • A2A Energia è la società commerciale del gruppo (attiva nel Mercato Libero) con la quale è possibile stipulare un contratto di fornitura luce e gas. Per i clienti del Servizio di Maggior Tutela il numero verde di riferimento è 800.894.101 gratuito da linea fissa oppure il 02.82.841.540 da cellulare o estero con costi variabili in funzione dell’operatore.

Quando ci si rivolge al distributore Unareti e quando al fornitore A2A Energia?

Come detto nel paragrafo precedente, A2A Energia è l’azienda commerciale attraverso cui firmare un contratto di fornitura luce e gas. Unareti invece, è il distributore che si occupa del trasporto dell’energia elettrica e del gas naturale, dalla rete alla cabina di riferimento fino al contatore domestico. Il distributore è il proprietario dei contatori connessi alla rete e come tale, l’unico autorizzato ad intervenire sul corpo macchina in caso di guasti.

Quando contattare il fornitore A2A e quando il distributore Unareti
QUANDO CONTATTARE A2A? QUANDO CONTATTARE UNARETI?
  • Problemi o informazioni sulla bolletta o sui consumi;
  • Modifiche al contratto: cambio potenza, cambio indirizzo fatturazione o intestatario;
  • Problemi al contatore: guasto, verifica o spostamento;
  • Riattivazione fornitura in caso di morosità;
  • Offerte commerciali.
  • Guasto alla rete elettrica o del gas prima del contatore;
  • Dispersione di gas;
  • Rimozione o spostamento contatore se la fornitura è cessata (non c'è un contratto attivo);
  • Spostamento di una struttura di rete nella tua proprietà: cabine, cavi o pali;
  • Richiesta codice POD (luce) o PDR (gas) se la fornitura è cessata.

A2A allaccio acqua e A2A allaccio fognatura: chi contattare?

Se vivi a Milano avrai probabilmente sentito parlare di A2A, la società multiservizi attiva dal 2008 nel settore elettrico, idrico e del gas naturale. Nata dalla fusione di due aziende preesistenti (AEM Milano e ASM Brescia), oggi A2A è una realtà consolidata (soprattutto nell’Italia del Nord) con un portafoglio di ca. 3.500 dipendenti. Ha sede legale a Milano e diversi poli operativi nelle città di Milano, Brescia, Bergamo, Pavia. Qui di seguito gli indirizzi delle sedi operative principali:

  • MILANO - Corso di Porta Vittoria, 4;
  • BRESCIA - Via Lamarmora, 230;
  • BERGAMO - Via Suardi, 26;
  • PAVIA - Via G. Donegani, 21.

Le diverse società che compongono il Gruppo A2A, forniscono servizi integrati in grado di spaziare dalla distribuzione e vendita dell’energia elettrica e gas all’illuminazione pubblica, alla gestione del ciclo idrico e all’igiene e raccolta dei rifiuti urbani. In particolare nella città di Brescia e in gran parte della provincia, il ciclo idrico integrato (acquedotto, fognatura e depurazione) è gestito totalmente da A2A Ciclo Idrico (società del Gruppo) con 3.546 chilometri di rete idrica di proprietà (compresi 175 pozzi e 188 fonti e sorgenti) e 2.186 Km di rete fognaria.

I clienti che scelgono A2A Ciclo Idrico come loro fornitore, possono mettersi in contatto con l’azienda:

  • Chiamando il numero verde 800.135.845 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 17.00;
  • Scrivendo ad A2A Ciclo Idrico Spa - Via Lamarmora, 230 - 25124 Brescia;
  • Recandosi di persona allo sportello di zona.

Basterà quindi richiedere un’operazione di Allaccio fognatura A2A Brescia oppure un Allaccio acqua A2A. Altrimenti per segnalare un guasto alle condotte fognarie pubbliche, è attivo il "pronto intervento" disponibile ventiquattr'ore su ventiquattro, al numero 800.933.359.

Approfondimento Allaccio Fognatura A2A per Brescia e Provincia Per avere maggiori informazioni sulle opere di allacciamento nel territorio di Brescia e provincia, puoi scaricare qui il pdf “Consorzio Autorità d’Ambito Provincia Brescia”.

Approfondimento: le altre operazioni di trasloco energetico con A2A

Aggiornato in data