Voltura Eni: Come si fa? Costi, Tempi e Contatti utili

sorgenia amazonsorgenia amazon=

Buono Amazon fino a 100€ solo se attivi luce e gas con Sorgenia!

Prezzo super competitivo fisso per 1 anno: luce a 0,109 €/kWh notte e giorno e gas a 0,55 €/Smc, nessun vincolo contrattuale, Buono Amazon!

Eni Voltura Gas ed Eni Voltura Energia Elettrica: Cosa fare e Quando richiederle.
Eni Voltura Gas ed Eni Voltura Energia Elettrica: Cosa fare e Quando richiederle.

Per volturare una fornitura con Eni gas e luce servono c.a. 48,51€ + IVA per entrambe le utenze e circa 7 giorni lavorativi di tempo dalla presa in carico della richiesta.


Voltura Eni: cos'è e come si fa? Ecco come bisogna richiederla

La voltura (tecnicamente "volturazione") è l'operazione che riguarda il cambio dell'intestatario dell'utenza, senza interruzione della fornitura. Di norma, è opportuno richiedere una voltura quando:

  • In un appartamento si susseguono più inquilini;
  • In caso di morte del precedente intestatario;
  • A seguito di una separazione e allontanamento del coniuge titolare del contratto, per evitare disguidi tra pagamenti passati e futuri.

Nei casi di affitto per brevi periodi, il proprietario della casa, in accordo con la controparte, può rimanere titolare della fornitura e sarà considerato responsabile (dal fornitore di competenza) per eventuali ammanchi futuri. Ecco una tabella di sintesi con tutte le info sulla voltura, i contatti utili per procedere, i costi e tempi previsti:

Voltura Eni: Come fare, Costi e Tempi
VOLTURA INFO UTILI*
COME FARE Per le attivazioni chiama il Numero verde 800.900.700
COSTI

Eni Voltura energia elettrica prevede:

  • Un costo amministrativo di c.a. 25,51€ + IVA;
  • Un corrispettivo commerciale di 23€ + IVA;
  • Totale di circa 50€ + IVA.

Eni Voltura gas metano prevede:

  • Un costo amministrativo di c.a. 25,51€ + IVA;
  • Un corrispettivo commerciale di 23€ + IVA;
  • Totale di circa 50€ + IVA.

Per entrambe le volture, in caso di pagamento con bollettino, il fornitore può richiedere un deposito cauzionale variabile, se previsto da contratto. Nel mercato tutelato la spesa è di c.a. 34€ + IVA per un contatore domestico con potenza 3kW e circa 90€ + IVA per il gas.

TEMPI I tempi per una voltura sono di c.a. 7 giorni lavorativi.

*L’analisi dei costi e tempi descritti in tabella saranno analizzati nel dettaglio in questo articolo. L’IVA è da considerarsi al 22%.

Eni Voltura o Subentro: che differenza c'è? Cosa cambia?

Voltura e subentro sono due operazioni differenti che spesso creano confusione. Per chiarire ogni dubbio e rispondere a chi spesso si chiede se Eni voltura o subentro siano sinonimi oppure no, ricorriamo ad un esempio pratico e molto comune.

Hai appena cambiato casa e devi modificare l’intestazione della fornitura o riattivare i contatori. Prima di contattare l’esercente di riferimento (come Eni gas e luce), assicurati di richiedere la giusta operazione di trasloco energetico:

  • Se ad esempio il contatore risulta spento con regolare disdetta, avrai bisogno di riattivarlo chiedendo un subentro;
  • Se invece la fornitura è attiva e necessiti solo di cambiare il nominativo dell’intestatario del contratto, dovrai richiedere una voltura.

Per sottolineare ulteriormente le caratteristiche dell’una e dell’altra operazione, ti proponiamo la seguente tabella:

Tabella di confronto tra Voltura e Subentro
VOLTURA SUBENTRO
  • Il contatore è presente;
  • Il contatore è attivo;
  • Cambio dell'intestatario dell'utenza grazie alla volturazione;
  • Non c’è distacco della corrente.
  • Il contatore è presente;
  • Il contatore non è attivo;
  • Riattivazione dell’utenza grazie al subentro;
  • C’è un iniziale distacco della corrente che viene riattivata grazie al subentro.
Costi medi: 50 € + IVA

Costi medi: 50 - 60€ + IVA

Tempo medio: 1 settimana

Tempo medio: 1-2 settimane

Eni Voltura Gas ed Eni Voltura Energia Elettrica: quali documenti servono?

I clienti di Eni gas e luce possono richiedere una voltura gas o di energia elettrica direttamente online, tramite il portale digitale My Eni nell'apposita sezione dedicata alle operazioni di trasloco energetico, senza imbattersi in alcuna interruzione della fornitura.

Per inoltrare la richiesta, serve reperire i seguenti documenti e dati utili:

  • Nome, cognome e codice fiscale del richiedente;
  • Documento d’identità valido del nuovo intestatario;
  • L’indirizzo del nuovo inquilino a cui inviare la documentazione e le successive bollette;
  • Indirizzo di posta elettronica;
  • Recapito telefonico;
  • Nome, cognome e indirizzo dell’ex-inquilino (per eventuali pagamenti insoluti);
  • Codice POD per la fornitura di energia elettrica, e codice PDR per la fornitura di gas. Entrambi sono reperibili dalla bolletta oppure dal contatore di riferimento;
  • Lettura del contatore (necessaria per l’utenza gas);
  • Eventuali coordinate bancarie (nell’eventualità si opti per la domiciliazione bancaria).

Oltre a questi file, ti consigliamo di avere a portata di mano:

Inoltre, in accordo con la Legge finanziaria 2005 (legge 30/12/2004 n. 311), Eni gas e luce si attribuisce il diritto di richiedere ai propri clienti i dati catastali identificativi dell'immobile presso cui è attivata la fornitura a loro intestata. Nella comunicazione dei dati catastali è infatti opportuno inserire la tipologia di utenza scegliendo tra:

  • Utenza domestica con residenza;
  • Utenza domestica senza residenza;
  • Utenza non domestica.

Il modulo compilato dei dati catastali può essere restituito a: Eni gas e luce spa Casella Postale 72 - 20089 Rozzano (MI). In alternativa è possibile, previa registrazione, fornire i dati catastali online compilando il format disponibile sul sito enigaseluce.com.

Eni Voltura: come inviarla?

Puoi inviare la richiesta di voltura a Eni gas e luce scegliendo tra questi canali:

  • Portale clienti My Eni;
  • Energy-store più vicino a casa tua (consulta la mappa per trovare lo sportello della tua zona);
  • Contact Center:
    • I clienti domestici, professionisti, artigiani ed esercenti, possono chiamare il numero verde 800.900.700 da linea fissa oppure 02.444.141 da linea mobile, attivo dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 20.00;
    • I condomini, medie e grandi aziende e pubblica amministrazione, possono chiamare il numero verde 800.900.400 da linea fissa e 02.444.130 da mobile, attivo dal lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 18.00.

Per maggiori info sui contatti di Eni visita la guida dedicata: "Eni Gas e Luce Numero Verde: 800.900.700 e Contatti utili" oppure contatta il servizio clienti.

Eni Voltura Energia Elettrica: Costo

L’ARERA, l’Autorità di regolazione e di controllo negli ambiti dell'energia elettrica e del gas naturale, ha stabilito i costi e i tempi necessari alla richiesta di voltura. Di conseguenza, tutti gli operatori del Mercato Libero, come Eni gas e luce, devono adeguarsi come segue:

  • Un contributo fisso di 25,51€ + IVA (un onere amministrativo a favore del distributore locale);
  • Un contributo commerciale per la gestione della pratica di c.a. 25€ + IVA;
  • Un eventuale deposito cauzionale previsto per i pagamenti tramite bollettino postale.

Per entrambe le volture, luce ma anche gas, il deposito cauzionale, può essere richiesto dal fornitore solo se previsto da contratto. Sebbene nel Mercato Libero ci sia maggiore autonomia tra fornitori, i prezzi sono molto simili a quelli in vigore nel Mercato Tutelato dove ad esempio, una famiglia con contatore standard di 3kW spende un importo non superiore ai 11,5€ a kW, per un totale di spesa di 34,5€ + IVA per la luce e 90€ + IVA per il gas (ipotesi di consumo da 500 a 1.500 standard metri cubi/anno).

Eni Voltura Gas: Costo

I costi per una voltura gas dipendono dalla concessione comunale applicata dal distributore territorialmente competente. Essi si dividono in:

  • Un contributo fisso di 25,51€ + IVA (un onere amministrativo a favore del distributore locale);
  • Un contributo commerciale per la gestione della pratica di c.a. 25€ + IVA;
  • Un eventuale deposito cauzionale previsto per i pagamenti tramite bollettino postale.

RicordaIl costo della voltura spetta di norma alla persona che sarà il nuovo intestatario dell'utenza.

Eni Voltura Luce e Gas: i Tempi previsti

Come i costi, anche i tempi di una voltura luce e gas con Eni, sono stabiliti dall’Autorità e uguali per ogni operatore italiano. Salvo impedimenti tecnici, il tempo medio della pratica è 7 giorni lavorativi, così suddiviso:

  • 2 giorni lavorativi, concessi a Eni per inoltrare la richiesta al distributore competente;
  • 5 giorni lavorativi, concessi al distributore per gestire la pratica.

PrecisazioneSi ricorda che i tempi sopra descritti sono attendibili solo se la modulistica viene inviata al fornitore competente compilata con tutti i documenti e le informazioni necessarie. Se ciò non dovesse avvenire, si devono considerare tempistiche maggiori.

Eni Voltura Mortis Causa: quali sono i Costi?

La Voltura Mortis Causa (chiamata anche "Eni Voltura Mortis Causa", se Eni gas e luce è il fornitore di riferimento) viene richiesta quando il titolare della fornitura è deceduto e i suoi eredi (coniuge o parenti di primo grado) ne devono cambiare l’intestazione.

In questo caso, la voltura ha costo zero se e SOLO se, a richiederla è il coniuge oppure un parente di primo grado del defunto. Per non pagare alcun costo, gli eredi devono comunicare la successione al fornitore, richiedendo il modulo voltura Eni per decesso e inoltrandolo compilato in ogni sua parte. Salvo impedimenti, la richiesta potrà essere evasa nel giro di 3 settimane.

AttenzioneSono pari a zero solo i contributi a copertura degli oneri amministrativi, mentre per tutti gli altri costi, la decisione è lasciata al fornitore di riferimento. Per conoscere con esattezza il comportamento adottato da Eni gas e luce ed evitare spiacevoli inconvenienti, ti consigliamo di chiamare il call center, disponibile al numero verde 800.900.700 da fisso, oppure 02.444.141 da cellulare, attivo dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 20.00.

Se alla morte del familiare, il parente eredita la casa e la titolarità del contratto di fornitura, egli dovrà presentare la voltura catastale, cioè la carta obbligatoria rilasciata dall’Agenzia delle Entrate, per registrare qualsiasi variazione della titolarità di un bene immobile (puoi trovare l'ufficio provinciale per richiedere la voltura catastale dalla mappa ufficiale).

Approfondimento: voltura catastale Online

La domanda di voltura catastale, può essere presentata online SOLO da notai e tecnici professionisti (dopo aver versato eventuali tributi e imposte di bollo) in queste casistiche:

  • Volture di preallineamento dovute al disallineamenti della banca dati catastale per l'assenza di atti in precedenza non digitalizzati e quindi non inseriti a sistema;
  • Recupero di volture automatiche (aggiornamenti di volture già presentate ma con dati errati o incompleti).

Non è consentito l’invio telematico per le domande di voltura catastale relative a successione ereditaria, a riunione di usufrutto e a nuovi atti immobiliari. In questi casi, i documenti devono essere comunicati presso lo sportello, per raccomandata con ricevuta di ritorno o per PEC (posta elettronica certificata). Per accedere al servizio voltura catastale online dell’Agenzia delle Entrate visita il sito ufficiale.

Eni Voltura Mortis Causa: chi paga gli insoluti?

Quando la voltura mortis causa è richiesta da un familiare, a quest’ultimo spetta l’onere di pagare tutti gli insoluti del suo predecessore. In caso contrario, il nuovo titolare (estraneo al defunto) può chiedere una cessazione amministrativa del contratto in essere. Per maggiori informazioni sulla riattivazione di un contatore moroso, leggi: "Attivazione di un contatore moroso, subentro o voltura?".

Quali sono i Vantaggi della Voltura da altro operatore?

La richiesta standard di voltura viene fatta per cambiare il nominativo sul contratto e mantenere le stesse condizioni economiche e tariffarie. Tuttavia per i contratti stipulati diversi anni prima, oppure per i clienti rimasti al Servizio di Maggior Tutela, potrebbe convenire non volturare il vecchio contratto, ma attivarne uno nuovo.

Questa operazione prende il nome di cambio operatore, da molti confusa con "voltura da altro operatore" (quindi nel caso specifico di Eni gas e luce, Eni Voltura da altro operatore). Questa operazione presenta numerosi vantaggi:

  1. Il cambio fornitore è gratuito e può essere attivata facilmente chiamando lo 02.8295.809902.8295.8099 (sportello attivazioni);
  2. Può portare a un maggiore risparmio in bolletta;
  3. Ti tutela dalla prossima chiusura del Mercato Tutelato, garantendoti prezzi luce e gas competitivi e bloccati per 1-3 anni;
  4. Ti riserva un trattamento esclusivo (sconti, bonus e vantaggi) al pari di un nuovo cliente.

Per ricevere un servizio di comparazione gratuito e professionale sulle offerte di Eni gas e luce o su altro operatore del Mercato Libero, puoi quindi chiamare tranquillamente lo sportello attivazioni al numero sopra indicato. Un esperto di energia ti consiglierà diverse soluzioni fino a trovare quella giusta per te.

Aggiornato in data