Subentro NeN: come fare, documenti, costo e tempistiche

Aggiornato in data
minuti di lettura
Offerte NeNOfferte NeN=

Passa a NeN e risparmia 96€ su Luce e Gas!

Servizio di attivazione gratuito con sconto di 96€ se attivi sia luce che gas (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19). 

Offerte NeNOfferte NeN=

Passa a NeN e risparmia 96€ su Luce e Gas!

Vai al sito e attiva NeN con il codice PuntiEnergia48!NeN con sconto di 96€ (per ogni utenza attivata 48€!).

attivare contatore nen
Come attivare le utenze con NeN Energia: costi e tempi

Il trasloco è un evento complicato da gestire sotto ogni punto di vista, tanto più se il precedente inquilino ha staccato le utenze. In questo caso occorre procedere con la richiesta di subentro. Capiamo passo passo come fare il subentro con NeN Energia.

Se il precedente inquilino dell'abitazione ha effettuato la disdetta del contratto e ha richiesto la disconnessione della fornitura, è necessario inoltrare domanda di subentro a un fornitore.

Il subentro può essere equiparato a una prestazione di riattivazione, visto che consente di riportare “a nuova vita” i contatori installati e attivati in passato, ma spenti. Solo in questo modo i contatori possono tornare a erogare luce e gas.

Chi contattare per fare il subentro? I contatori sono funzionanti e allacciati alle reti di distribuzione, ma sono stati disattivati. Per consentire ai contatori di tornare a prelevare energia elettrica e gas dalle reti è necessario rivolgersi a uno dei fornitori del mercato energia, quello che propone l'offerta più conveniente e i servizi più affini alle proprie abitudini. Il distributore si può contattare soltanto se il contatore è guasto e quindi non riattivabile.

Tra i vari fornitori del mercato libero tra cui scegliere potresti valutare il subentro con NeN come soluzione ideale per soddisfare le tue esigenze.

Come fare il subentro con NeN Energia

Da qualche anno, NeN si occupa anche della pratica del subentro oltre del cambio fornitore, riattivando la fornitura dei contatori già installati e collegati alla rete di distribuzione elettrica o del gas, ma disattivati successivamente.

Richiesta preventivo subentro NeN
Schermata richiesta preventivo subentro NeN - luglio 2023

Dopo aver scelto la tariffa NeN, quindi, non bisogna far altro che fare richiesta di subentro luce e gas direttamente sul sito presentando i documenti e firmando un nuovo contratto.

Quali informazioni servono? Considerando che l'utenza è stata attiva prima della disdetta e della disattivazione dal precedente inquilino, potrebbero essere necessari informazioni riguardanti l'utenza, oltre ai dati personali.

Sostanzialmente è possibile diventare cliente NeN, facendo il subentro semplicemente sottoscrivendo il contratto per l'attivazione dell'offerta più adatta alle proprie esigenze.

Quali sono le offerte NeN del momento?

Il subentro con NeN permette di riattivare il contatore luce e/o gas contestualmente alla sottoscrizione di un'offerta luce e/o gas in abbonamento.

Come si può vedere dalla tabella, le offerte di NeN sono competitive e forniscono energia elettrica certificata 100% Green, compensazione emissioni CO2, sconto annuale e rata costante per 12 mesi

NeN ha una rata fissa per 12 mesi, tuttavia il prezzo dell'energia e del gas rimane bloccato per 1 anno dall'attivazione.

Prezzo e Vantaggi di NeN Special 48

NOME OFFERTA

PREZZO €/kWh - €/Smc e SPESA MENSILE*

VANTAGGI

NeN Special 48
nen

Luce: 0,169
Gas: 0,66

Luce 49,5 €/mese
Gas 85,2 €/mese

Rata costante 12 mesi, sconto fino a 96 €/anno (48€ a utenza), energia elettrica 100% Green, azzeramento impronta CO2.

Scopri l'offerta (sconto 96€!) Attiva Online

Scopri l'offerta (sconto 96€!) Scopri l'offerta (sconto 96€!)

*La spesa mensile è calcolata con un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

Per procedere con il subentro con Nen scegliendo attivando l'offerta, quindi, non bisogna far altro che selezionare il tipo di utenza (privato o Partita IVA), la fornitura che si vuole attivare (luce, gas o luce e gas) e selezionare la procedura di “Nuova attivazione” o “Due nuove attivazioni” a seconda che si tratti solo di luce o gas o di luce e gas insieme.

Dopodiché occorre selezionare la voce “Un subentro” o “Due subentri” (specificando quindi come nell'abitazione ci sia già stata energia elettrica e/o gas in precedenza) e inserire i dati richiesti per inoltrare la richiesta e ottenere un preventivo dell'intervento.

Richiesta subentro NeN
Step richiesta subentro NeN - luglio 2023

I documenti per fare il subentro NeN

La richiesta di subentro NeN deve essere accompagnata da una serie di informazioni e dati. Soltanto in questo modo il fornitore sarà in grado di fare un preventivo e prendere in carico la richiesta. Quali sono?

  • Nome, cognome e codice fiscale dell'intestatario del nuovo contratto
  • Recapiti (numero di telefono e indirizzo e-mail)
  • Indirizzo in cui si trova l'abitazione
  • Potenza del contatore della luce (si trova sulla bolletta, sul contatore o tramite il distributore)
  • Codice POD se si tratta di subentro luce e codice PDR se si tratta di subentro gas

Cosa succede se non si possiede il codice POD e/o PDR? L'impossibilità di avere sotto mano le bollette del precedente inquilino per reperire i codici POD e PDR necessari al subentro non è un problema. È possibile utilizzare il numero cliente rintracciabile sul display del contatore di luce e il numero di matricola del contatore del gas.

Subentro con NeN: quanto costa?

Quanto costa fare il subentro NeN? La riattivazione di un contatore che è stato spento comporta le spese di gestione della pratica e gli oneri amministrativi del distributore.

  • Il costo del subentro luce con NeN prevede 25,00 euro (20,49 euro + IVA) di gestione della pratica e 31,57 euro (0 € + IVA) di oneri al distributore. Queste spese si pagano una volta sola e vengono addebitate nella prima fattura utile.
  • Per quanto riguarda il subentro gas con NeN, il costo prevede una cifra compresa tra i 30 e i 50 euro a seconda del distributore locale e 25,00 € (20,49 euro + IVA) per la gestione della pratica.

Tempistiche per riattivare un contatore di luce e gas

Una volta ricevuta, il fornitore inoltra la richiesta di subentro al distributore locale affinché si occupi della parte tecnica e della riattivazione fisica del contatore di luce e gas.

Perché spetta al distributore occuparsi della riattivazione del contatore? Il distributore si occupa delle reti di distribuzione, del trasporto e della consegna dell'energia elettrico e/o del gas, ma è anche il proprietario dei contatori.

Se l'attivazione del contatore della luce avviene a distanza attraverso un comando che parte da una centralina, la riattivazione del contatore elettronico (o in alcuni casi ancora meccanico) del gas richiede la rimozione del sigillo da parte del tecnico.

Il distributore è obbligato a riattivare l'utenza entro 5 giorni lavorativi per la luce ed entro 10 giorni per il gas. Quindi, considerando i tempi di inoltro della richiesta, il subentro della luce viene completato in 7 giorni lavorativi mentre il subentro del gas richiede 12 giorni lavorativi.

Le tempistiche cambiano da fornitore a fornitore? No, le tempistiche per completare la pratica di subentro sono le stesse per tutti i fornitori e sono stabilite dall'ARERA.

Nel caso in cui dovesse esserci un ritardo nella riattivazione dei contatori, il cliente avrebbe diritto a un indennizzo automatico stabilito dall'Autorità.

  • Per la luce è previsto un rimborso di 5 euro se il tempo impiegato è il doppio previsto; 70 euro se il tempo usato è il triplo previsto; 105 euro se il subentro viene completato oltre il triplo del tempo previsto.
  • Per il gas, invece, il ritardo nel completamento dell'operazione è dovuto al distributore e l'importo del rimborso dovuto è pari sempre a 30 euro.

NeN, il servizio clienti e i contatti utili

La richiesta può essere effettuata sul sito attraverso la sezione dedicata, contestualmente al preventivo della fornitura in abbonamento.

Se si vuole approfondire l'argomento e richiede altre informazioni è sempre possibile contattare NeN tramite il servizio clienti o altri canali di contatto. Ecco quali:

  • Servizio clienti - I servizio clienti NeN è disponibile allo 800.188.525, dal lunedì al venerdì (festività escluse) dalle 9:00 alle 18:00;
  • Live Chat - Il sito del fornitore dedica una sezione alla chat online disponibile dalle 9.00 alle 18.00 dal lunedì al venerdì;
  • E-mail - Il servizio clienti può essere contattato anche via e-mail: l'indirizzo dedicato è [email protected].

Durante il subentro si può modificare la potenza e la tensione del contatore della luce? Questa opzione non è disponibile in questa fase, ma può essere richiesta dopo che il subentro è andato a buon fine.

Contatore chiuso per morosità: come si riattiva?

Il contatore chiuso per morosità, cioè per il mancato pagamento della bolletta è un caso a sé: non c'è stata la disattivazione da parte del cliente, ma la sospensione da parte del fornitore. In questo caso la riattivazione del contatore può essere richiesta soltanto al fornitore che ha proceduto con la sospensione.

Se non si conosce l'identità del vecchio fornitore è possibile sapere il fornitore di energia elettrica e gas contattando il distributore locale oppure inviando una richiesta allo Sportello del Consumatore attraverso il portale, e-mail o posta ordinaria.

Il nuovo inquilino, se non ha legami di parentela stretta con l'inquilino moroso, non “eredita” i debiti e non deve corrispondere nulla. In alternativa alla voltura, può richiedere la disdetta del contratto dell'ex inquilino e sottoscrivere un nuovo contratto con qualsiasi altro gestore.

Chi è NeN Energia?

Inizialmente con il nome Yada Energia srl, NeN nasce da un'idea del Gruppo A2A nel 2019 con l'obiettivo di cambiare da zero il mondo dell'energia.

Si configura come startup innovativa intenta a stravolgere il mercato libero proponendo un concetto di fornitura in abbonamento, un po' come avviene con i mezzi pubblici o la palestra.

Per calcolare la spesa mensile, NeN stima i consumi annuali e calcola la spesa, ripartendola in mensilità di pari importo.

Come stima i consumi annuali NeN? Le informazioni fornite in fase di preventivo sono essenziali per la realizzazione di una stima precisa di quanto si pagherà in un anno (comprendente prezzo dell'energia, tasse, IVA, oneri di sistema, spese per trasporto e gestione del contatore e altri oneri) e la suddivisione in 12 mensilità. Nel caso in cui la stima si rivelasse inferiore rispetto ai consumi effettivi allora la differenza totale verrà addebitata nelle rate dell'anno successivo, effettuando un ricalcolo del costo mensile. Al contrario, se la stima fosse superiore ai consumi effettivi, NeN restituirà il accredito sulle rate dell'anno successivo.

Oltre alla “rata in abbonamento”, NeN è orientata verso il 100% digitale, come dimostra l'Area Clienti e le funzionalità del sito e l'app dedicata.