allaccio e volturaallaccio e voltura

INFO ATTIVAZIONI CONTATORE LUCE E GAS E VOLTURA

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19)

Più info
allaccio e volturaallaccio e voltura

INFO ATTIVAZIONI CONTATORE LUCE E GAS E VOLTURA

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19)

Più info

Poste Energia nel Mercato Libero: Dipendenti, Offerta, Numero Verde

Poste Italiane arriva nel mercato libero dell’energia a luglio 2022. Infatti il colosso italiano si presenta sul settore con il fornitore Poste luce e gas: conveniente, sostenibile e affidabile. La sua offerta è caratterizzata da tariffe luce e gas dedicate ai dipendenti, ma in futuro sono previste promozioni anche per le utenze domestiche!


  • I vantaggi di Poste Energia sono:
  • Fonti energetiche rinnovabili (eolico, idroelettrico, solare) certificate in Italia;
  • Compensazione della CO2 tramite i crediti di carbonio;
  • Assistenza clienti presso i tanti uffici postali sul territorio;
  • Sconti e offerte dedicati ai dipendenti Poste Italiane.

Quando parte Poste Energia?

Il mercato dell'energia nel 2022 è stato caratterizzato da molte novità. Una di queste è senza dubbio l'ingresso del nuovo fornitore Poste Energie nel settore, avvenuto a luglio 2022. L'obiettivo di Poste è presentarsi come un'alternativa green ed ecologica. Per questo motivo l'obiettivo è quello di raggiungere con anticipo gli obiettivi di sostenibilità previsti dalle normative europee entro il 2015.

(Poste Italiane) Ha promosso oltre 90 progetti di efficientamento energetico sul territorio per ridurre i consumi di energia e gas e installato 91mila nuovi corpi illuminanti a Led in oltre 400 edifici. Già oggi il 98% del fabbisogno di energia proviene da fonti rinnovabili. In cantiere c’è anche lo sviluppo di circa 400 impianti fotovoltaici su siti di proprietà con circa 25 GWh/y di produzione attesa a regime. Queste azioni si sono già tradotte in risparmi stimati pari a circa 2,8 miliardi.

IlSole24Ore.com-"Poste Italiane anticipa la neutralità al 2030"

Per rispondere meglio alla domanda "quando parte Poste Energia?" è necessario analizzare la proposta dell'azienda. Infatti al momento possono sottoscrivere le tariffe luce e gas solo i dipendenti della società. Tuttavia entro fine anno diverse promozioni saranno dedicate anche a coloro che non lavorano per Poste Italiane, ma al momento non c’è ancora una data certa.

Lo sapevi che il mercato tutelato finirà a gennaio 2024? Infatti è prevista la fine del mercato tutelato entro gennaio 2024, così da concludere la procedura di liberalizzazione del settore luce e gas, iniziata negli anni ‘90 con il Decreto Bersani. Passare a un fornitore del mercato libero come Poste Energia significa anticipare questa scadenza e le sue conseguenze.

Poste Energia offerta: quali sono le tariffe luce e gas?

Come anticipato, al momento Poste Luce e Gas prevede delle tariffe pensate appositamente per i dipendenti e gli ex dipendenti della società Poste Italiane. I vantaggi di sottoscrivere queste promozioni al momento sono diversi. Tra questi ci sono principalmente le fonti rinnovabili e certificate, i prezzi scontati per i dipendenti dell'azienda e la possibilità di attivare le tariffe presso gli sportelli postali.

Una delle prime offerte proposte dall'azienda è Poste Energia 160. Queste tariffe si ispirano ai 160 anni di Poste Italiane e possono essere sottoscritte in diverse modalità: solo luce, solo gas o luce+gas (cioè dual).

Le offerte al momento sono quindi tre. Ognuna di queste presenta delle caratteristiche comuni, ad esempio elementi di sostenibilità. Nella tariffa Poste Energia Gas ad esempio le emissioni di CO2 compensate dall'acquisto di crediti di carbonio permettono di partecipare a progetti volti alla riduzione dell'uso del gas e dell'effetto serra. Allo stesso modo nell'offerta Poste Energia luce l'energia elettrica è proveniente solo da fonti rinnovabili e presenti in Italia.

Il meccanismo alla base delle promozioni di Poste Energia dipendenti è piuttosto semplice:

  1. Il dipendente può usufruire di massimo 4 coupon, ognuno dei quali dà accesso a uno sconto di 160 € il primo anno e di 50 € dal secondo anno di fornitura. Questi valori sono validi per la sottoscrizione di una tariffa dual, cioè luce e gas combinati. Se invece si sceglie un'utenza sola gli sconti sono dimezzati.
  2. Per ottenere il coupon è necessario accedere all'area personale dei dipendenti presente sul sito di Poste Italiane. Questi sono utilizzabili per massimo 8 forniture, cioè 4 luce e 4 gas. Inoltre sono sottoscrivibili per un numero massimo 4 abitazioni.
  3. L'attivazione di queste offerte per i dipendenti ed ex dipendenti pensionati può essere svolto presso gli uffici postali aderenti.

Quali sono le indicazioni per i non dipendenti? Al momento Poste Italiane Luce e Gas non ha ancora condiviso le indicazioni su come attivare le offerte energetiche per i non dipendenti. Tuttavia potrebbero arrivare delle novità entro fine anno o all'inizio del 2023, come anticipato dall'Amministratore Delegato dell'azienda.

Come attivare Poste Energia Dipendenti 160?

I dipendenti della società possono attivare già da luglio 2022 le tariffe luce e gas Poste Italiane. Grazie al servizio online di calcolo del preventivo, se sei assunto presso la società o pensionato puoi ottenere una stima di prezzo per le forniture di casa. La procedura è semplice: dovrei raggiungere il sito, registrarti (se non hai già le credenziali da dipendente, se no dovrai semplicemente fare il login) e richiedere il preventivo Poste Energia 160.

Per farlo è sufficiente rispondere ad alcune domande, ad esempio su quale fornitura hai bisogno tra luce e gas, per ottenere un preventivo dettagliato. In fase di compilazione del form online ti verrà richiesto di caricare una bolletta recente. In questo modo è possibile fornirti una stima dei costi ancora più dettagliata. Puoi caricare file di tipo JPG, PNG, PDF e TIFF non più grandi di 3 MB.

Fare il passaggio a Poste Energia, come per gli altri fornitori del mercato libero, non comporta un'interruzione di fornitura. In più non sono previsti costi di attivazione o vincoli contrattuali.

Schermata per il preventivo Poste Energia 160 dipendenti (www.poste.it 22-11-22)
Schermata per il preventivo Poste Energia 160 dipendenti (www.poste.it 22-11-22)

Poste Energia numero verde e altri contatti

Poste Luce e Gas è una realtà piuttosto recente, lanciata solo a luglio 2022. Per questa ragione non sono ancora disponibili alcuni i tipici strumenti di contatto del servizio clienti. Ad esempio non è presente un numero verde Poste Energia dedicato esclusivamente all'assistenza clienti sulle utenze luce e gas per dipendenti e privati (ad esempio per operazioni come voltura, subentro e allaccio).

Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero verde generico di Poste Italiane, cioè l’800.003.322. Questo servizio è attivo dal lunedì al sabato, dalle ore 8.00 alle 20.00. Potrebbero essere esclusi da questi orari i giorni di festività nazionale. Nel caso di mancata risposta il consiglio è riprovare in un giorno feriale.

Invece se hai problematiche con il sito puoi usare il numero gratuito 803.160, che è dedicato ai servizi online. Allo stesso tempo se telefoni dall'estero puoi optare per il numero di riferimento +39.02.82.44.33.33, a pagamento secondo il tuo piano tariffario. Infine è disponibile anche il numero di FAX Poste Italiane allo 06.5958.9100 (ad esempio per reclami o richieste scritte).

Se non hai esigenze particolari ma desideri rimanere in aggiornamento sulle novità del momento puoi seguire gli account social di Poste Italiane. Tra questi ci sono:

  • Il profilo Facebook @PosteItaliane;
  • La pagina Instagram @posteitaliane;
  • L’account Twitter @PosteNews;
  • Il canale YouTube @posteitaliane.

Vuoi sapere qual è il migliore fornitore del momento? Confrontare le migliori offerte luce e gas e i singoli fornitori ti permette di ottenere maggiori informazioni e dettagli sulle tariffe convenienti al momento. Ad esempio confrontando il costo della materia prima energia puoi capire quanto riduci questo prezzo della bolletta al mese.

Come sarà l’offerta luce e gas di Poste Italiane?

Secondo quanto comunicato dall'Amministratore Delegato di Poste Italiane Matteo Del Fante, la proposta di Poste Energia sarà variegata. Infatti in futuro sono previste soluzioni per i clienti domestici e non solo per i dipendenti (o ex dipendenti) dell'azienda.

Nonostante l'ampia scelta però alcune caratteristiche saranno comuni tra le differenti tariffe luce e gas. Ad esempio non potrà venire meno l'aspetto di sostenibilità ambientale. Cioè tutte le proposte del fornitore luce e gas saranno caratterizzate da un approccio green ed ecologico (ad esempio tramite le fonti energetiche rinnovabili certificate e situate in Italia).

L'obiettivo è quello di diventare un punto di riferimento per i clienti, considerando le loro necessità economiche e di consumo. Lo stesso Amministratore Delegato ha dichiarato che le condizioni commerciali saranno vantaggiose, grazie soprattutto all'alto potere contrattuale della compagnia. Ecco nel dettaglio i commenti su questo nuovo lancio a TG Poste.

Qualche info in più su Poste Energia

Poste Energia è una società appartenente al Gruppo Poste Italiane. Nonostante i pochi mesi di attività, gli obiettivi dell'azienda risultano subito ambiziosi: cioè arrivare a servire 1,5 milioni di clienti entro il 2025, nonché anticipare i termini previsti dalle normative europee in ambito di sostenibilità ambientale.

Il lancio del fornitore luce gas nel mercato libero sembra rientrare all'interno di una strategia di ampliamento e di crescita della compagnia molto più ampia che interessa più settori:

  • Investimenti;
  • Risparmio;
  • Telefonia Fissa;
  • Telefonia Mobile;
  • Fibra;
  • Luce e Gas.

Lo scopo è quello di diventare da subito un riferimento per i cittadini e garantire servizi a 360 gradi, utili a gestire la vita di tutti i giorni.

L'arrivo recente di questa realtà sul mercato libero fa sì che al momento non ci siano molte informazioni sull'azienda. Ad esempio la sede legale è la stessa di Poste Italiane, situata in Viale Europa, 190-00144 Roma. In questa mappa trovi qualche info in più sulla sua posizione.

Domande Frequenti su Poste Luce e Gas

Poste Energia è attiva solo da pochi mesi all'interno del mercato libero. Questo fa sì che le informazioni online sul fornitore luce e gas siano ancora ridotte. In particolare le offerte disponibili a novembre 2022 sono dedicate esclusivamente ai dipendenti e non al pubblico privato.

Per questa ragione non sono ancora presenti recensioni online dedicate esclusivamente al servizio di fornitura luce e gas. È probabile che, con l’apertura verso altri clienti non dipendenti, in futuro siano più numerosi i commenti sui servizi luce e gas. Oggi puoi leggere diverse opinioni sulla società Poste Italiane da diversi siti web.

A novembre 2022 Poste Energia non ha ancora proposto un'app o un’area clienti dedicata alle utenze luce e gas. Tuttavia il fornitore si presenta sul mercato come sostenibile e digitale, perciò non è da escludere che a breve verranno realizzate queste piattaforme web. Infatti in questo modo la compagnia luce gas permetterà agli utenti di gestire in modo smart e green le proprie forniture di casa.

Il costo del gas con Poste Italiane cambia a seconda dell'offerta sottoscritta. Ad esempio per i dipendenti al momento sono previsti diversi sconti e condizioni contrattuali vantaggiose.

Tuttavia l'instabilità del settore energetico, in particolare l'andamento del prezzo del gas, potrebbe portare a un leggero aumento dei costi. Per sapere più nel dettaglio quanto costa il gas con Poste Energia richiedi il preventivo personalizzato sul sito, nella sezione dedicata ai dipendenti.

Poste Italiane è arrivata nel mercato energetico a luglio 2022, tuttavia da decenni propone tanti altri servizi, come quelli di spedizione o di invio di raccomandate. Ad esempio puoi scrivere ad Eni Plenitude (ex Eni Gas e Luce) per inviare un reclamo tramite raccomandata all'indirizzo: Eni gas e luce SpA Corrispondenza Clienti – Casella Postale 71 – 20068 Peschiera Borromeo (MI). Per farlo non devi fare altro che recarti a uno sportello postale sul territorio o usufruire dei servizi online.

Quali sono i vantaggi di passare a un fornitore del mercato libero?

Come anticipato Poste Energia è un fornitore del mercato libero. Con questo termine si indica il settore luce e gas che è stato liberalizzato a partire dal Decreto Bersani alla fine degli anni '90. In precedenza il sistema utilizzato era il Servizio di Maggior Tutela, che scadrà a gennaio 2024 ma è disponibile ancora oggi. Questo era caratterizzato dalla definizione dei prezzi e delle condizioni contrattuali da parte dell'ARERA, cioè l'Autorità di regolazione per energia reti e ambiente.

I vantaggi di passare al mercato libero sono diversi e la motivazione principale è che sono i fornitori a definire costi e condizioni del contratto da proporre al cliente. Questo si traduce in una maggiore competitività del mercato e in tariffe e soluzioni differenti.

  • I vantaggi del mercato libero sono:
  • L'ampia scelta di offerte e promozioni;
  • La possibilità di valutare tra tariffe monorarie o biorarie, a prezzo bloccato o variabile;
  • La disponibilità di strumenti digitali, come app, area clienti e dispositivi per il controllo dei consumi;
  • L'accesso a servizi extra come i programmi fedeltà;
  • La personalizzazione delle tariffe, ad esempio tramite omaggi e coupon.

Se stai confrontando le caratteristiche dei principali fornitori luce e gas del mercato libero, potrebbero interessarti anche le guide su:

Aggiornato in data