Subentro Iren Luce e Gas: Come Fare, Costi e Numero Verde

allaccio e volturaOfferte Enel Energia=

INFO ATTIVAZIONI CONTATORE LUCE E GAS E VOLTURA

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19).

Subentro Iren Luce e Gas, cosa fare, tempi medi e costi di lavorazione.
Subentro Iren Luce e Gas, cosa fare, tempi medi e costi di lavorazione.

In questa guida trovi le principali informazioni per richiedere un subentro luce e gas a Iren, quali moduli inviare e i costi/tempi medi di mercato: c.a. 48,51€ - 68€ + IVA di spesa e da un massimo di 7 giorni lavorativi per la luce a 12 giorni lavorativi per il gas.


Iren Subentro: quando serve e a chi rivolgersi?

Se hai appena cambiato casa o sei in procinto di farlo, probabilmente dovrai porti il problema delle bollette luce e gas: a chi sono intestate? Il contatore è attivo o spento? Chi è il fornitore di riferimento? Se hai poca dimestichezza con la questione, niente panico. Ti guideremo noi passo passo nella procedura.

Il subentro si richiede al fornitore per attivare un contatore spento con regolare disdetta solitamente effettuata dal precedente inquilino. In questo caso, le prime cose da fare sono: verificate il distacco o meno delle utenze, capire a quale fornitore rivolgersi per sottoscrivere un nuovo contratto, preparare ed inviare la modulistica necessaria. I costi e tempi rispettano le disposizioni dell’Autorità e sono simili tra tutti gli operatori, ossia:

  • Subentro utenza luce, spesa media di circa 48,51€ + IVA e 7 giorni di lavorazione (festivi esclusi);
  • Subentro utenza gas, spesa media di circa 53 - 68,00€ + IVA e 12 giorni di lavorazione (festivi esclusi).

Se scegli Iren come tuo fornitore, potrai servirti dello sportello attivazioni chiamando il numero 02.8295.809902.8295.8099 attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19. Un esperto di energia di Selectra sarà disponibile per offrirti gratuitamente un servizio di comparazione e sostegno nella stipulazione del contratto.

Come fare il subentro con Iren luce e gas? Info utili 2021
SUBENTRO DESCRIZIONE
COSA FARE Chiama lo sportello attivazioni*
al numero 02.8295.8099 02.8295.8099.
COSTI
  • Per il subentro luce il costo è di circa 48,51€ + IVA;
  • Per il subentro gas il costo è di circa 53 - 68,00€ + IVA.
  • Deposito cauzionale variabile (fino a c.a. 90€ per il gas e c.a. 34€ per la luce) se si scegli di pagare con il bollettino postale.
TEMPI
  • Il subentro della luce deve essere effettuato entro 7 giorni lavorativi;
  • Il subentro del gas deve essere effettuato entro 12 giorni lavorativi.

*Un esperto energia di Selectra ti aiuterà nell'attivazione delle utenze. Il servizio di orientamento è 100% gratuito. L’IVA applicata è del 22%. L’analisi dei costi e tempi descritti in tabella saranno analizzati nel dettaglio in questo articolo.

Iren Modulistica subentro: i dati necessari per l'operazione

Prima di contattare l’operatore, ti consigliamo di preparare tutta la modulistica così da ottimizzare i tempi della pratica ed evitare inutili rallentamenti. I dati necessari per l'operazione sono:

  • Dati anagrafici dell'intestatario dell'utenza (nome, cognome, cod. fiscale, etc.);
  • Il codice POD per la luce e/o il codice PDR per il gas;
  • Il codice IBAN per la domiciliazione bancaria (RID);
  • Un indirizzo e-mail;
  • Copia del documento d'identità;
  • Dichiarazione di residenza prima casa;
  • Numero di telefono, per consentire all’operatore di richiamare in caso di dati errati o mancanze;
  • Una vecchia bolletta luce e gas per attestare lo stato di regolarità dei pagamenti (o morosità del precedente inquilino);
  • Potenza disponibile e profilo consumi.

La durata dell’operazione dipende dal corretto invio della modulistica. Pertanto, ti consigliamo di prestare molta attenzione alla raccolta dei documenti e alla loro compilazione.

Iren luce e gas: come si richiede un subentro? Il Numero per l'attivazione delle utenze

Una volta preparata la documentazione, puoi avviare la pratica per la richiesta di subentro in questi modi:

  • Chiamando lo sportello attivazioni allo 02.8295.8099 oppure usufruendo del servizio fatti richiamare gratis. Il numero (anche detto "Iren numero attivazione utenze") è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

Se invece sei già cliente di Iren ed hai problemi alla fornitura, oppure vuoi avere maggiori informazioni sui pagamenti, puoi utilizzare i canali di contatto del servizio clienti:

  • Numero verde Iren, 800.96.96.96 (per i clienti di Iren del mercato libero); attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 18:00 ed il sabato dalle 8:00 alle 13:00.
  • Numero verde Il servizio Elettrico, 800.97.97.97 (per i clienti Iren del mercato tutelato); attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 18:00 ed il sabato dalle 8:00 alle 13:00.
  • Sportelli territoriali, visita la pagina di dettaglio dei contatti di Iren per scoprire lo sportello più vicino a te "Iren Sportelli territoriali: ecco dove sono ubicati".

Iren cambio residenza Per qualsiasi altra modifica anagrafica, come la modifica del numero di cellulare o per cambiare la dichiarazione di residenza, puoi chiamare Iren al numero verde 800.969.696 oppure utilizzare l’Area clienti.

Iren Subentro luce e gas: tempi

La durata di un subentro con Iren è delimitata dall’ARERA e come tale, uguale a tutti gli operatori. Per eventuali ritardi ingiustificati del distributore, il cliente ha diritto al risarcimento automatico di 35€ se l'attivazione della luce è stata effettuata entro il doppio del tempo, di 70€ entro il triplo e di 105€ oltre il triplo del limite consentito. Per un ritardo nell’attivazione del gas, invece, il risarcimento è di 30€. Ecco la tabella di dettaglio delle tempistiche previste: 

Iren: tempi subentro luce e gas
IREN SUBENTRO TEMPISTICHE
CONTATORE LUCE

7 giorni lavorativi (dal giorno della richiesta del cliente al fornitore) così divisi:

  • 2 giorni lavorativi per inoltrare la richiesta al distributore di zona;
  • 5 giorni lavorativi per il distributore per gestire la pratica.

I contatori elettronici possono essere attivati da remoto, mentre quelli meccanici, tramite intervento di un tecnico del distributore.

CONTATORE GAS

12 giorni lavorativi (dal giorno della richiesta del cliente al fornitore) così divisi:

  • 2 giorni lavorativi per inoltrare la richiesta al distributore di zona;
  • 10 giorni lavorativi per il distributore per gestire la pratica.

Per entrambe le tipologie di contatore (elettrico e meccanico) è necessario richiedere l’intervento del tecnico del distributore per accertare la messa in sicurezza della macchina. In caso di esito positivo, la fornitura sarà attivata il giorno successivo.

Iren subentro luce e gas: costi

In generale, i costi totali di subentro si ottengono sommando ai costi amministrativi (uguali per tutti gli operatori e prefissati dall’Autorità) gli oneri commerciali decisi dal singolo fornitore. Su entrambe le categorie di spesa, va aggiunta l’IVA del 22%. Nel dettaglio:

Iren: costi subentro luce e gas
COSTO COMPLESSIVO INFORMAZIONI E QUOTE DI COSTO
Iren Subentro Energia elettrica:
c.a. 48,51€ + IVA

Il costo complessivo corrisponde a:

  • Contributo di attivazione al distributore locale (costi amm.ivi), pari a 25,51€ + IVA;
  • Contributo fisso al venditore, c.a. 23€ + IVA;
  • Deposito cauzionale stabilito dal fornitore (ove previsto c.a. 34€), richiesto per i pagamenti con il bollettino postale (non richiesto per i pagamenti con domiciliazione bancaria).
Iren Subentro Gas:
c.a. 53 - 68,00€ +IVA

Il costo complessivo corrisponde a:

  • Contributo di attivazione al distributore locale (costi amm.ivi), che oscillano dai 30€ ai 45€ in base alla complessità di lavori;
  • Contributo fisso al venditore, c.a 23€ + IVA;
  • Deposito cauzionale stabilito dal fornitore (ove previsto fino a c.a. 90€ e non richiesto per i pagamenti con domiciliazione bancaria).

Iren subentro o voltura: sono la stessa operazione?

No. Sono operazioni differenti che rispondono a due diversi bisogni. In particolare:

Il subentro (o meglio "Iren subentro contratto") serve per rendere nuovamente disponibile un contatore spento con regolare disdetta. Viene genericamente richiesto quando nella casa si susseguono più affittuari o per le abitazioni mai state abitate, dove però è presente il corpo macchina che è stato acceso almeno una volta e poi spento. L’operazione si conclude con la stipula di un nuovo contratto di fornitura e l’attivazione delle utenze (detta anche "attivazione Iren utenze"), che avviene da remoto (in caso di subentro luce) oppure con l’intervento del tecnico (in caso di subentro gas).

Attenzione!Se il vecchio inquilino era moroso e ci sono pagamenti pendenti è necessario fare prima la richiesta di cessazione amministrativa.

La voltura invece, si domanda al fornitore per cambiare l’intestatario di un contratto in essere, non comporta il distacco delle utenze e viene evasa in massimo 7 giorni lavorativi. Di norma, i casi più comuni sono: mancata disdetta del precedente inquilino, voltura per decesso del precedente intestatario, separazione coniugale (se nella casa, si vogliono mantenere le stesse condizioni contrattuali nonostante l’allontanamento dell’intestatario dell’utenza). La spesa media per volturare un contratto (in breve chiamata "voltura Iren costo") è di c.a. 50€ + IVA ad utenza.

Iren voltura: come si fa? Approfondimento

Il soggetto interessato, deve comunicare al fornitore di riferimento (in questo caso Iren) la richiesta, insieme alla modulistica voltura:

  • Nome, cognome e codice fiscale del richiedente;
  • L’indirizzo del nuovo inquilino a cui inviare la documentazione e le successive bollette;
  • Indirizzo di posta elettronica;
  • Recapito telefonico;
  • Eventuali coordinate del conto corrente (nell’eventualità si opti per la domiciliazione bancaria);
  • Lettura del contatore (indispensabile per la voltura utenza gas);
  • Il Codice POD per la fornitura di energia elettrica e/o il Codice PDR per la fornitura di gas;
  • In alternativa al codice POD e PDR, il codice cliente (composto da 9 cifre facilmente reperibile dal display del contatore elettronico oppure in bolletta).

Iren subentro o voltura per decesso: qual è la procedura corretta? In caso di morte dell’intestatario, la procedura corretta da richiedere è la voltura mortis causa e non il subentro per decesso (o Iren subentro per decesso). I due termini possono generare confusione, ma di norma, se l’unico intento è quello di cambiare i nominativi contrattuali e le utenze sono attive, il cliente interessato deve richiedere una voltura.

Spesso le persone ci chiedono:

Iren subentro: info utili

Iren voltura acqua e Iren subentro acqua, quando vanno richieste?

La richiesta di subentro acqua, può essere comunicata online sul sito irenacqua.it oppure di persona presso uno degli sportelli distribuiti sul territorio nazionale. Per trovare quello più vicini a te consulta l’elenco delle sedi. Ti ricordiamo che il subentro acqua (o "Iren subentro acqua") serve per attivare un contatore idrico installato, ma non funzionante o sigillato. Se invece il contatore risulta in funzione, la procedura corretta da seguire è la voltura (o "Iren voltura acqua") che semplicemente comporterà una modifica dei dati anagrafici sul contratto. Per dubbi o maggiori informazioni, puoi contattare telefonicamente il servizio clienti di Iren chiamando il numero verde 8000.96.96.96 dal lunedì al venerdì, dalle 8.00 alle 16.00.

Iren subentro Tari: Comuni serviti e canali di contatto

Iren spa è una società multiservizi nata nel 2010 dalla fusione di Iride ed Enia, due società che precedentemente avevano riunito le aziende municipali di Torino, Genova, Parma, Reggio Emilia e Piacenza. All’interno dello stesso Gruppo, operano ad oggi numerose aziende, di cui tre sono quelle principali:

  • Iren Mercato spa, il fornitore di energia elettrica e gas metano attivo nel mercato libero;
  • ISE (acronimo de Il Servizio Elettrico), l’esercente attivo nel mercato tutelato;
  • Ireti, il distributore locale di luce, gas e acqua del gruppo Iren attivo principalmente nel Nord Italia (Emilia, Piemonte, Liguria, ecc.).

Le altre società a presidio delle aree di business sono invece: 

  • Iren Energia, che produce energia elettrica e termica e opera nel settore del teleriscaldamento e dell'illuminazione pubblica;
  • Iren Acqua, che gestisce tutti i servizi idrici integrati;
  • Iren Ambiente, azienda che si occupa di igiene urbana, di raccolta di rifiuti e di progettazione, realizzazione e gestione di impianti specifici per lo smaltimento e il trattamento degli stessi;
  • Iren Smart Solution, che opera nel settore dei servizi integrati volti a garantire soluzioni tecnologiche per il miglioramento dell'efficienza energetica.

Iren Ambiente in particolare, gestisce per i Comuni clienti le attività di: manutenzione ordinaria, accertamento e riscossione coattiva della Tassa/Tariffa Rifiuti meglio nota come TARI. Per conoscere la competenza del tuo Comune, ed eventualmente inoltrare una domanda di subentro (o "Iren subentro Tari"), accerta sul sito ufficiale di essere presente nella lista dei Comuni clienti di Iren Ambiente. In caso positivo, la domanda di subentro potrà essere inoltrata attraverso questi canali:

  • Numero Verde Iren subentro Tari, 800.212.607 attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 17.00 e il sabato dalle 8.00 alle 13.00.
  • Posta elettronica, ambiente.emilia@gruppoiren.it.
Aggiornato in data