Medea Italgas: Contatti, Allacciamento, Bonus Gas

allaccio e volturaallaccio e voltura

INFO ATTIVAZIONI CONTATORE LUCE E GAS E VOLTURA

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19)

Più info
allaccio e volturaallaccio e voltura

INFO ATTIVAZIONI CONTATORE LUCE E GAS E VOLTURA

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19)

Più info

Qual è il Distributore Luce, Gas e Acqua del mio comune? Il distributore locale cambia da un comune all'altro. Cerca qui il distributore che opera nella tua città! Inserisci il Cap o il Comune!

  • Abano Terme(35031)
  • Abbadia Cerreto(26834)
  • Abbadia Lariana(23821)
  • Abbadia San Salvatore(53021)
  • Abbasanta(09071)
 
numero medea italgas
Medea Italgas: Contatti, Allacciamento, Bonus Gas

Medea è un distributore locale facente parte del Gruppo Italgas, che opera in Sardegna per la distribuzione di gas. Inoltre, è la concessionaria del servizio di distribuzione nelle città di Sassari, Cagliari, Nuoro e Oristano, oltre che in 23 comuni nell’Ogliastra e 13 comuni nel nord della Sardegna per la costruzione e la gestione della rete del gas. Vediamo i contatti e le informazioni per gestire le proprie utenze.


logo medea

Quali Sono i Contatti di Medea?

Accedendo al sito web di Medea, puoi trovare i suoi contatti, fra cui il numero di verde, la mail e la sede legale in cui opera. Qui sotto ti proponiamo una breve lista con tutte le informazioni:

  • Sede legale: Località Predda Niedda strada s.n., strada 1 angolo strada 2, 07100 – Sassari (SS)
  • PEC: [email protected]
  • Numero verde pronto intervento gas: 800.900.999, attivo 24 ore su 24 per assistenza e guasti

Quali Sono i Servizi di Medea?

Come dicevamo, Medea è un distributore e non un fornitore di gas. Questo significa che Medea non vende gas ma lo porta solo al tuo contatore, garantendoti il servizio di fornitura. Quindi, solo una volta che avrai stipulato un contratto con un fornitore a cui affiderai le tue bollette, Medea potrà intervenire per allacciare il tuo impianto di gas alla sua rete.

Come attivare i servizi di fornitura di Medea, il contatore o richiedere un preventivo?

Per attivare un contratto di fornitura basta:

  1. Scegliere un fornitore utenze del mercato libero e stipulare un contratto;
  2. Contattare un'impresa che installi le apparecchiature di utilizzo e la trasformazione dell'impianto interno per il gas naturale;
  3. Compilare la documentazione volta ad accertare la sicurezza degli impianti gas.

Per passare da GPL a metano, devono essere eseguite delle operazioni tecniche a carico di Medea, che si occupa anche di sostituire il vecchio contatore con uno di ultima generazione. Il cliente finale deve solo pagare gli eventuali costi per adeguare gli apparati di utilizzo e l’impianto interno e per richiedere la certificazione del proprio impianto al tecnico abilitato di fiducia.

I comuni beneficiari della conversione della rete a metano sono: Arzana, Barisardo, Baunei, Berchidda, Cardedu, Cargeghe, Elini, Escalaplano, Gairo, Girasole, Ilbono, Ittireddu, Ittiri, Lanusei, Loceri, Lotzorai, Muros, Osini, Ossi, Ozieri, Pattada, Perdasdefogu, Putifigari, Seui, Talana, Tertenia, Tissi, Tortoli, Triei, Tula, Ulassai, Uri, Urzulei, Usini, Ussassai, Villagrande.

Sostituzione contatori: cosa sapere

Da settembre 2022, Medea ha iniziato un processo di sostituzione contatori nei 4 capoluoghi dell'isola (Oristano, Sassari, Cagliari, Nuoro) e nei 36 comuni sardi di competenza di Medea, inserendo dei misuratori di ultima generazione al posto dei contatori tradizionali. Ecco cosa sapere su questa pratica:

  1. La sostituzione dei vecchi contatori con quelli smart è gratuita;
  2. La sostituzione non intacca il rapporto con la società di vendita, resta tutto invariato;
  3. Prima dell'inizio dei lavori Medea comunica ai suoi clienti il giorno e l'orario in cui verranno fatti i lavori, mediante un'affisione, una mail, una telefonata.

Perché cambiare il contatore: grazie al contatore elettronico (smart meter) puoi attivare la telelettura, che ti evita di essere obbligatoriamente a casa quando avviene la lettura dei contatori. Puoi ricevere dal tuo fornitore bollette basate sui consumi reali e non stimati, evitando di pagare maxi conguagli finali. Puoi registrare i dati di consumo e visualizzarli, così hai un maggior controllo e maggior consapevolezza sui tuoi consumi. Infine, verifichi il corretto stato di funzionamento e di sicurezza del contatore, prevenendo quindi eventuali malfunzionamenti o guasti.

Come richiedere un preventivo

Per richiedere un preventivo riguardo la costruzione, modifica, rimozione di un allacciamento basta recarsi sul sito di Medea/richiesta preventivi ed accedere al portale MyMedea con username e password che hai stabilito durante la tua prima registrazione all'area clienti. Se è la prima volta che ti registri, devi cliccare su "Non hai un account? Registrati" e inserire le tue informazioni.

Come attivare il gas?

Per allacciarti alla rete, attivare il tuo contatore e usare così il gas in casa tua, devi dare il via ad una procedura che coinvolge diversi attori, vediamo nello specifico cosa fare e a chi rivolgersi:

Se non disponi ancora del contatore o del gas, magari perchè hai appena traslocato in una nuova abitazione, devi richiedere il preventivo per un nuovo impianto così che tu possa allacciare il gas alla rete. In questo caso puoi scegliere fra due strade: chiedere a Medea di svolgere l'operazione, registrandoti sul portale MyItalgas, oppure puoi rivolgerti al tuo fornitore e seguire le indicazioni. Una volta eseguiti i lavori di nuovo impianto potrai richiedere l’attivazione della fornitura di gas. Se la tua casa è già allacciata alla rete, puoi subito richiedere l’attivazione a una società di vendita a tua scelta.

Allaccio e Attivazione L'Allaccio consiste nel collegare la propria abitazione domestica alla rete di distribuzione gas. L'Attivazione è la procedura successiva, necessaria per attivare il gas che prevede la stipula di un contratto di fornitura con una società di vendita presso la propria abitazione domestica. Qui trovi la procedura e tutti i dettagli.

Una volta avvenuto l’allaccio, bisogna effettuare la prima attivazione della fornitura che prevede anche l’installazione del contatore presso il nuovo punto di fornitura. Se la tua casa è già allacciata alla rete e conosci già il tuo PdR oppure disponi già del contatore, puoi subito richiedere l’attivazione a una società di vendita a tua scelta. Ecco gli step da seguire per l'allaccio e l'attivazione della fornitura del gas:

  1. Richiedi il preventivo a MyItalgas o al fornitore;
  2. Invia tutti i documenti che ti verranno richiesti;
  3. Italgas esegue l'allaccio;
  4. Predisponi l'impianto gas;
  5. Richiedi l'attivazione alla società di vendita e invia la certificazione dell'impianto;
  6. Fissa l'appuntamento per usare il gas.

Che Cos'è MyMedea?

E' l'area clienti personale grazie alla quale svolgere moltissime operazioni tramite pc o smartphone e gestire le tue utenze online. Grazie a MyMedea puoi:

  • Monitorare l’avanzamento delle tue pratiche o delle richieste riguardo la tua fornitura gas. Grazie a questa sezione puoi tenere sotto controllo l’avanzamento delle tue pratiche o richieste inerenti la tua fornitura gas e se consulti il dettaglio della singola pratica rimani sempre aggiornato sul suo stato di avanzamento. Inoltre, hai la possibilità di visualizzare e modificare eventuali appuntamenti e caricare, dove richiesta, la documentazione necessaria. Le pratiche che puoi monitorare sono: l'attivazione della fornitura (con o senza accertamento documentale); il preventivo di nuovo impianto per la richiesta di una o più nuove forniture; il preventivo di modifica impianto per la richiesta di modifica dell’impianto esistente; il preventivo di rimozione dell’impianto esistente; l'esecuzione lavori per i lavori da effettuare a seguito di preventivo; la sostituzione programmata del contatore;
  • Trovare tutti i PdR (punti di riconsegna) associati al tuo codice fiscale o partita IVA e le informaziono sul tuo contatore;
  • Tenere sotto controllo i tuoi consumi e visualizzare le letture precedenti. Tramite questa area inoltre, puoi caricare la foto del tuo contatore gas, per consentire a Medea di rilevare la lettura effettiva del contatore gas ed effettuare verifiche sul suo funzionamento;
  • Chiedere il preventivo per la realizzazione, modifica o rimozione dell’impianto. Se non hai ancora un contratto di fornitura attivo, collegandoti alla sezione “Preventivi” su MyMedea, potrai richiedere direttamente a Medea il preventivo per la realizzazione di un nuovo impianto, la modifica dell’impianto o la rimozione dell’impianto, senza rivolgerti alla Società di Vendita. Puoi inviare le seguenti richieste su MyMedea: l'allaccio di una o più nuove forniture; la rimozione di una fornitura esistente cessata; lo spostamento di almeno quattro contatori da parte dell’amministratore di condominio; lo spostamento di colonne montanti effettuate da parte dell’amministratore di condominio; lo spostamento di allacciamenti non attivi da parte di un richiedente diverso dal subentrante;
  • Visualizzare o modificare data e fascia oraria per l’appuntamento e inserire note utili.

Come registrarsi la prima volta su MyMedea? Recati sul sito web ufficiale di Medea e in alto a destra, sulla home, a fianco alle icone dei social network, trovi MyMedea, la tua area clienti personale. Clicca sopra la scritta e seleziona "registrati". Compila tutti i campi richiesti inserendo: la tipologia di utenza (ad es. cliente finale domestico), i dati anagrafici come nome, cognome, codice fiscale, pec o email, telefono, imposta username e password che ti serviranno per accedere più agevolmente le prossime volte che ti colleghi al portale e accetta termini e condizioni per proseguire. Una volta compilati tutti i campi il gioco è fatto, potrai monitorare i tuoi consumi di gas, effettuare l'autolettura, ricevere comunicazioni importanti e altro ancora tutto comodamente online con un click.

Quali Sono le Promozioni di Medea?

Medea offre una promo vantaggiosa sul gas metano ai suoi clienti, che gli permette di ottenere allacciamento e attivazione del contatore gas gratis. Vediamo in dettaglio di cosa si tratta:

Si chiama Promozione GaSmart e prevede:

  • L'allacciamento alla rete di distribuzione del gas naturale per avere sempre gas a casa o in ufficio, in sicurezza;
  • L’attivazione gratuita della fornitura, compresa la cassetta del contatore del gas e le opere murarie per il suo alloggiamento, promo valida per i Comuni di nuova metanizzazione e per quelli oggetto di conversione da GPL a gas naturale;
  • La promozione si applica su tutti i servizi di attivazione (soggetti e non soggetti ad accertamento – A40 ed A01) che vengono richiesti al Distributore a partire dal 01 gennaio 2022 fino al 31 marzo 2023 ed eseguiti positivamente, a prescindere dal calibro del contatore richiesto;
  • A partire dal 1 Agosto 2022 nel caso fosse necessario un nuovo allacciamento, per tutti i Comuni gestiti da Medea inclusi quelli alimentati ad aria propanata, sarà emessa l’offerta commerciale con contributo a tuo carico fino ad un massimo di 500€ per ogni punto di fornitura;
  • Se richiedi l'attivazione di uno o più punti di fornitura, avrai diritto al rimborso del contributo versato ad attivazione eseguita, a conclusione dei lavori di allacciamento.

Come Ottenere il Bonus Gas?

Il bonus gas è anche detto bonus sociale o bonus energia (gas e luce) ed è una manovra statale che riduce la spesa in bolletta.

Per ottenerlo basta presentare la DSU e dimostrare di essere una famiglia in condizioni di disagio economico o fisico. Dal 1 gennaio 2021 il bonus viene riconosciuto automaticamente alle famiglie/cittadini che ne hanno diritto e che sono in possesso della DSU.

  • Contatti
  • Per fugare ogni dubbio o domanda puoi contattare il Numero Verde 800.166.654 dello Sportello per il Consumatore Energia e Ambiente di ARERA;
  • Mandare una E-mail a [email protected]

Chi può usufruire del bonus gas:

  • Cittadini/famiglie riconosciute essere in disagio economico e cioè avere indicatore ISEE non superiore ad € 12.000;
  • Oppure appartenere ad un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico (famiglia numerosa) ed avere un reddito non superiore ad € 20.000;
  • Oppure detenere Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza;
  • Uno dei componenti del nucleo familiare deve avere intestato un contratto di fornitura elettrica e/o gas naturale con tariffa per usi domestici ed attiva (servizio in corso) o temporaneamente sospeso per morosità.

Per usufruire del bonus devi compilare la DSU, puoi scegliere di affidare la pratica all’ente che eroga la prestazione sociale agevolata; al Comune; ad un Centro di Assistenza Fiscale (CAF) o patronato; online sul sito dell’INPS. A seguito della procedura, l'INPS restituisce il calcolo ISEE tramite il quale è possibile comprendere se si può beneficiare del bonus. Nel caso in cui ci sia esito positivo, il dichiarante riceve la comunicazione con le istruzioni per riscuotere il bonus.

La fornitura del gas deve avere determinati requisiti perché sia erogato il bonus:

  • La fornitura del gas deve essere per uso domestico, attiva (l'erogazione del servizio deve essere in corso. Vale anche la fornitura sospesa per morosità), il gas deve essere usato per riscaldamento, uso cottura cibi, produzione di acqua calda sanitaria. Il contatore del gas non deve essere di classe superiore a G6;
  • Se il nucleo familiare risiede in un condominio: la fornitura di gas naturale deve avere il PDR (punto di riconsegna) relativo ad un condominio in cui sono presenti unità abitative che utilizzano il gas naturale in locali adibiti ad abitazioni a carattere familiare; il gas deve essere usato per riscaldamento, uso cottura cibi, produzione di acqua calda sanitaria; la fornitura deve essere attiva ed in un locale adibito ad uso familiare.
Aggiornato in data