sorgenia amazonsorgenia amazon=

Buono Amazon fino a 100€ solo se attivi oggi luce e gas con Sorgenia!

Prezzo super competitivo fisso per 1 anno: luce a 0,057 €/kWh notte e giorno e gas a 0,24 €/Smc, nessun vincolo contrattuale, Buono Amazon!

Subentro Acea Luce e Gas: Costi, Tempi, Contatti

Subentro Acea Energia per luce e gas: ecco la guida con tutte le informazioni su costi, tempi e numero per procedere.
Subentro Acea Energia per luce e gas: ecco la guida con tutte le informazioni su costi, tempi e numero per procedere.

Il subentro di una fornitura luce e gas è un’operazione necessaria ad attivare un contatore spento con regolare disdetta del precedente titolare. I costi con Acea sono ca. 48,51€ + IVA per la luce e ca. 68€ + IVA per il gas. I tempi di attivazione invece 7 giorni per la luce e 12 giorni per il gas (festivi esclusi).


Subentro Acea: cosa fare, tempi e quanto costa?

Se sei in fase di trasloco e nella nuova casa il contatore risulta staccato, per riattivare le utenze dovrai chiedere un subentro e sottoscrivere una nuova tariffa di energia elettrica e/o gas. Da prassi, l’operazione coinvolge più operatori: cliente finale, fornitore e distributore di competenza, che sono tenuti a rispettare parametri economici e temporali stabiliti dall’Autorità. Di seguito vediamo nel dettaglio il subentro con Acea Energia:

Subentro Acea: Come fare, Costi e Tempi
SUBENTRO DESCRIZIONE
COME FARE Per assistenza chiama il numero verde di Acea Energia 800.38.38.38  (lun - ven dalle 8:00 alle 22:00 ed il sabato 8:00 - 13:00)
COSTI
  • Subentro Acea Costo Luce, circa 48,51€ + IVA;
  • Subentro Acea Costo Gas, circa 53 - 68,00€ + IVA;
  • Deposito cauzionale previsto solo per i pagamenti con bollettino postale e se stabilito dal contratto. Il valore è di ca. 34€ per la luce e ca. 90€ per il gas.
TEMPI
  • Subentro Acea Tempi attivazione Luce, circa 7 giorni lavorativi;
  • Subentro Acea Tempi attivazione Gas, circa 12 giorni lavorativi;

*L’IVA applicata è del 22%. L’analisi dei costi e tempi descritti in tabella saranno analizzati nel dettaglio in questo articolo.

Acea subentro o voltura: cosa cambia?

Prima di descrivere nei dettagli l’operazione di subentro con Acea Energia, è importante sottolineare la differenza tra subentro e voltura, due operazioni che spesso generano confusione e quindi un rallentamento della richiesta. Per chiarire ogni dubbio, ricorriamo ad un esempio pratico e molto comune: il trasloco.

  • Stai per trasferirti a Roma in un appartamento sfitto da tempo (o disabitato). Molto probabilmente il precedente inquilino ha richiesto la disdetta dei contatori luce e gas, che quindi risultano staccati al tuo arrivo. In questo caso, per avere nuovamente l’erogazione dell'energia in casa, dovrai inoltrare una domanda di subentro e sottoscrivere un nuovo contratto di fornitura. Nel giro di 2 giorni lavorativi il fornitore da te scelto inoltrerà la richiesta al distributore di competenza, che in 5/10 giorni lavorativi evaderà la pratica.
  • Se invece ti stai per trasferire in un appartamento con le utenze attive e vuoi semplicemente intestarti le bollette, dovrai sempre rivolgerti al fornitore, ma questa volta per richiedere una voltura. Questa pratica è piuttosto semplice e richiede una spesa media di 50€ + IVA e 7 giorni di lavoro. Attraverso la voltura, potrai subentrare alle stesse condizione economiche e contrattuali del precedente titolare senza che ci sia alcun distacco dell’energia nell’immobile di interesse.

In sintesi Possiamo quindi concludere che si ricorre al subentro per attivare un contatore spento con regolare disdetta, mentre si richiede una voltura per cambiare il nome dell’intestatario delle bollette. Per maggiori informazioni sulla voltura con Acea Energia, leggi la pagina di dettaglio: "Acea Voltura: ecco come fare! Costo, Contatti e Procedura (anche per decesso)".

Acea subentro per decesso: quando e chi può richiederlo?

Acea subentro per decesso (sinonimo di "Acea subentro per mortis causa") è il termine tecnicamente sbagliato per indicare la volontà di chiedere ad Acea un cambio dell’intestatario della fornitura, causa decesso del precedente titolare. In questi casi infatti, se l’intento è quello di cambiare i nominativi, basta rivolgere ad Acea Energia una domanda di voltura per decesso (o meglio "voltura mortis causa"). Tale istanza può essere presentata da un estraneo oppure da un familiare della vittima, ma solo in quest’ultimo caso la voltura per decesso può essere a titolo gratuito.

Quando l’operazione viene richiesta da un familiare, il coniuge o un figlio, essi devono dimostrare la legale successione consegnando al fornitore la modulistica specifica (da richiedere all’azienda stessa tramite sito ufficiale o numero verde). Solo in questo modo, gli eredi potranno ottenere una voltura a titolo gratuito (in circa 3 settimane di tempo) senza pagare i costi amministrativi dell’operazione.

Voltura per morosità?In caso di morosità del precedente titolare, il familiare della vittima è tenuto al risarcimento degli insoluti (prima del perfezionamento contrattuale), mentre un estraneo è esonerato da ogni tipo di rimborso.

Subentro Acea: costo?

I costi per un subentro sono stabiliti dall’Autorità e quindi comuni tra tutti gli operatori. In particolare per un subentro luce con Acea la spesa orientativa è 50€ + IVA, mentre per il subentro gas con Acea la spesa è ca. 50-68€ + IVA (l’IVA è da considerarsi al 22%). All’interno di questa somma, sono compresi i costi amministrativi per il distributore di competenza (ca. 25,51 € + IVA per la luce e dai 30-45€ per il gas) e i costi commerciali per il fornitore (ca. 23€ + IVA). Per i pagamenti con bollettino postale, il contratto può prevedere un deposito cauzionale che oscilla dai ca. 34€ per la luce e ca. 90€ per il gas.

Subentro Acea: tempi?

Come per i costi, anche i tempi di subentro sono comuni tra i diversi provider (fornitori) del mercato Libero e definiti dall’ARERA. Per l’attivazione di un contatore luce con Acea Energia l’Autorità stabilisce un termine massimo di 7 giorni lavorativi, suddivisi tra competenze del fornitore (2 giorni lavorativi per inoltrare la richiesta all’azienda di distribuzione) e distributore locale (5 giorni lavorativi per terminare la pratica).

Per il contatore gas con Acea Energia invece, il tempo medio è ca. 12 giorni lavorativi (sempre 2 giorni per inoltrare la richiesta al distributore e 10 per concluderla). Se per cause dipendenti dal distributore la fornitura non rispetta le tempistiche indicate, il cliente con contatore fino alla classe G6 (solitamente domestico) ha diritto ad un indennizzo automatico minimo di 35 €, se la prestazione viene eseguita entro il doppio del tempo stabilito, di 70 € se viene eseguita entro il triplo del tempo stabilito, di 105 € se oltre il triplo del tempo stabilito. Per un ritardo della fornitura gas invece, l’indennizzo è ca. 30€ + IVA.

Quali documenti servono per un Subentro Acea?

Prima di contattare Acea assicurati di tenere a portata di mano i seguenti documenti. Ciò ti consentirà di risparmiare tempo e rendere la pratica ancora più semplice.

  • I tuoi dati anagrafici (nome, cognome e codice fiscale);
  • Un documento d’identità valido;
  • Indirizzi di contatto: indirizzo di residenza, indirizzo di fatturazione e indirizzo interessato dal subentro;
  • Il titolo di regolare possesso dell'immobile;
  • Recapito telefonico e mail;
  • I dati catastali dell’immobile;
  • Il codice POD (luce) e/o il codice PDR (gas), associato alla fornitura oppure le matricole dei contatori luce e/o gas;
  • Per l’utenza luce è richiesta la potenza impegnata del contatore espressa in kW, per l’utenza gas invece la tipologia d’uso della fornitura;
  • Eventuale codice IBAN se si sceglie di pagare con domiciliazione bancaria;

Come inviare la richiesta di subentro ad Acea?

Per inviare la modulistica subentro ad Acea (reperita contattando il Servizio clienti dal sito ufficiale o tramite numero verde) puoi utilizzare diversi canali di contatto. Principalmente puoi:

  • Utilizzare la chat su MyAcea;
  • Contattare Acea Energia chiamando il numero verde 800.38.38.38 gratuito da rete fissa, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 22:00, sabato dalle 8:00 alle 13:00. Per chi chiama da cellulare il numero è 06.456.982.05 (il servizio in questo caso è a pagamento e varia a seconda del gestore telefonico).
  • Effettuare la richiesta direttamente presso uno degli sportelli Acea Energia a Roma o Ostia. Se non conosci gli indirizzi dei principali punti fisici, ecco qui di seguito la lista:
    • Acea Energia - Utenze Elettriche ed Utenze Gas nel mercato libero, all'indirizzo Piazzale Ostiense, 2 - zona Piramide. Orari da lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 17:00;
    • Acea Energia - Servizio di maggior tutela, all'indirizzo Via Rutilio Namaziano, 24 - Ostia. Orari dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 17:00;

Hai bisogno di aumentare la potenza del contatore?Se insieme al subentro (utile per riattivare le utenze) devi anche aumentare la potenza del contatore (ad es: per la tua attività commerciale, in casa) puoi chiamare lo sportello attivazioni di Selectra allo 02.8295.809902.8295.8099. Un esperto energia ti guiderà nello svolgimento dell'intera procedura.

Come funziona l’Area Clienti My Acea?

Acea Energia mette a disposizione dei propri clienti un portale online dedicato attraverso cui gestire da qualsiasi dispositivo (PC, tablet, smartphone) la propria fornitura luce e gas. Dopo aver effettuato la registrazione, i clienti potranno accedere in ogni momento ai principali servizi online come:

  • La verifica delle le spese in bolletta;
  • L'autolettura del contatore
  • Il pagamento delle bollette tramite QR code o codice a barre presente sul bollettino, anche scaricando l’App My Acea disponibile sia per Android sia per iOs (Apple iPhone, Apple iPad).
my-acea
My Acea: l'area clienti di Acea Energia. (photo credit: my.acea.it – 23/03/2021)

I clienti non registrati a My Acea, possono comunque utilizzare il servizio di Live Chat per inoltrare richieste di diversa natura. Sarà sufficiente raggiungere il portale My Acea sul sito ufficiale del fornitore (acea.it), cliccare sul pulsante Live Chat (in basso a destra) e compilare il form online con: tipologia servizio, nome e cognome, email, telefono, CF dell’intestatario del contratto, info richiesta.

chat-online
My Acea: servizio di Live Chat di Acea Energia (photo credit: my.acea.it – 23/03/2021)

Come inviare la richiesta di subentro Acea al servizio di Maggior Tutela?

Se sei cliente del mercato Tutelato e vuoi richiedere un subentro Acea, puoi contattare il Servizio Elettrico Roma, la società gruppo Acea spa che opera nel Servizio di Maggior Tutela:

  • Da rete fissa al numero verde 800.199.900, gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 22:00 e sabato dalle 8:00 alle 13:00;
  • Da mobile al numero 06.456.982.50, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 22:00 e sabato dalle 8:00 alle 13:00. La chiamata è a pagamento e il costo varia in base all'operatore telefonico.

Acea Acqua subentro semplice o per decesso, qual è il numero verde da chiamare? I clienti Acea Acqua possono contattare il call center al numero verde 800.639.251 e richiedere assistenza per un subentro semplice (anche detto "subentro Acea acqua") oppure per mortis causa (o "Acea acqua subentro per decesso"). Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 08:00 alle 19:00 e il sabato dalle 08:00 alle 13:00 (eccetto festivi). In caso di morosità del precedente titolare, il familiare della vittima è tenuto al risarcimento degli insoluti (prima del perfezionamento contrattuale), mentre un estraneo è esonerato da ogni tipo di rimborso.

Acea Energia e Servizio Elettrico Roma sono la stessa azienda?

Acea è il fornitore storico della città di Roma e provincia, attivo in diversi settori come l’energetico, l'ambientale e quello idrico. All’interno dello stesso Gruppo societario, è importante differenziare Acea Energia dal Servizio Elettrico Roma: la prima è l’azienda commerciale di luce e gas operativa nel mercato Libero, la seconda è il provider (fornitore) operativo nel mercato Tutelato.

Fino a gennaio 2023 (data prevista di chiusura del mercato Tutelato) potrai scegliere di sottoscrivere un contratto di fornitura con entrambi gli operatori. Ti ricordiamo tuttavia, che il Servizio di Maggior Tutela è prossimo alla chiusura e che quindi è meglio iniziare a valutare sin da subito le diverse offerte presenti nel mercato Libero per non farsi trovare impreparati e sfruttare tutte le promozioni in corso. 

Come inviare un Reclamo ad Acea Energia?

Per i reclami ad Acea Energia o inviare una segnalazione puoi scegliere tra queste possibilità:

  • Inviare una segnalazione online tramite la sezione “Reclamo” che trovi all'interno dell'area clienti MyAcea;
  • Compilare il modulo disponibile dal sito ufficiale;
  • Scrivere una raccomandata ad Acea Energia spa - Mercato Libero - Casella Postale n. 5114, 00154 (RM) indicando i seguenti dati:
    • a) nome e cognome;
    • b) indirizzo di fornitura;
    • c) indirizzo postale se diverso da quello di fornitura o e-mail;
    • d) tipo di fornitura (luce e/o gas);
    • e) codice POD e/o PDR; f) breve descrizione;
    • g) l’autolettura del contatore (e la data in cui l’hai effettuata) se la tua segnalazione riguarda gli importi o i consumi fatturati indica.
Aggiornato in data