allaccio e volturainfo allaccio e voltura

INFO TARIFFE LUCE, ALLACCI E VOLTURE

Scopri le 3 migliori offerte di settembre 2021 o prendi un appuntamento per essere ricontattato.

E-distribuzione: numero verde 803.500, moduli e area clienti

Qual è il Distributore Luce, Gas e Acqua del mio comune? Il distributore locale cambia da un comune all'altro. Cerca qui il distributore che opera nella tua città! Inserisci il Cap o il Comune!

  • Abano Terme(35031)
  • Abbadia Cerreto(26834)
  • Abbadia Lariana(23821)
  • Abbadia San Salvatore(53021)
  • Abbasanta(09071)
 
Contatta il servizio clienti di E distribuzione all’ 803.500 per guasti al contatore e alla rete elettrica. In alternativa usa la pec, il fax o la posta tradizionale.
Contatta il servizio clienti di E distribuzione all’ 803.500 per guasti al contatore e alla rete elettrica. In alternativa usa la pec, il fax o la posta tradizionale.

E-distribuzione (ex Enel distribuzione) è il distributore locale del Gruppo Enel che si occupa della gestione dei contatori e del trasporto dell'energia (dalla rete di distribuzione pubblica all'utenza privata) nei Comuni di competenza. Per segnalare un guasto al contatore o un pericolo, chiama il Numero Verde 803.500, sempre attivo.  


Quali sono i contatti del servizio clienti di E-distribuzione?

I contatti E-distribuzione sono diversi e possono essere scelti a seconda delle proprie necessità o del tipo d'informazione che si desidera ottenere. Ad esempio, per segnalare un guasto sul proprio contatore o alla rete elettrica puoi utilizzare una di queste modalità:

  • Numero Verde 803.500, gratuito da linea fissa e mobile e attivo H24;
  • Numero telefonico dall'estero 02.911.551.55, a pagamento (il costo della chiamata dipende dal gestore attivo sul proprio dispositivo).

Per tutte le altre richieste (come ad esempio la ricerca d'informazioni e invio della modulistica) sono disponibili altri canali di contatto come: l'indirizzo di posta certificata (PEC), l'indirizzo per la corrispondenza, il numero del fax, il servizio di chat sul sito e il portale Help Online di E-distribuzione. Qui di seguito una tabella riepilogativa dei principali contatti del distributore.

I principali contatti del servizio clienti di E-distribuzione (o E distribuzione)
TIPOLOGIA SERVIZIO NUMERO E CONTATTI
Numero Verde 803.500
Numero dall'Estero 02.911.551.55
PEC e-distribuzione@pec.e-distribuzione.it
Casella postale Casella Postale 5555 - 85100, Potenza
Numero Fax 800.046.674

Per attivare un nuovo contratto luce e gas invece, rivolgiti a un esperto di energia prenota un appuntamento.

Quando è utile contattare il servizio clienti di E-distribuzione?

A differenza del fornitore, cioè l'azienda commerciale con cui hai attivato la fornitura di luce e/o gas, il distributore locale deve essere contattato solo per motivi tecnici (guasti, pericoli, emergenze, operazioni sull'impianto privato, ecc.). Nello specifico, ti devi rivolgere a E-distribuzione solo se esso è l'azienda di distribuzione attiva nel tuo Comune e in questi principali casi:

  • Sono presenti guasti sull'impianto domestico (anche detti e-distribuzione guasti);
  • Si verificano problematiche di rete;
  • Risultano cavi elettrici scoperti o difettosi;
  • Devi allacciare un nuovo contatore (quindi installarlo senza attivazione delle utenze);
  • Hai bisogno d'informazioni sull'autolettura dei tuoi consumi.

E-distribuzione è il responsabile del trasporto dell'energia, dalla rete all'utenza privata e proprietario di tutti i contatori collegati ad essa nelle aree geografiche assegnate.

Al contrario, se hai bisogno di attivare un nuovo contratto o ricevere informazioni su forniture già attive (chiarimenti sulle bollette, modalità di pagamento, operazioni di trasloco energetico) devi contattare il fornitore scelto (ad esempio Enel Energia, Eni gas e luce, Edison) e non il distributore competente.

Come fare la registrazione all'area riservata di E-distribuzione?

Fare la registrazione all'area riservata di E-distribuzione ti consente di creare un profilo digitale per accedere a numerosi servizi online. La procedura è facile, richiede pochissimi passaggi ed è sicura. Prima d'iniziare, ti consigliamo di tenere a portata di mano alcuni dati personali come:

  • Dati anagrafici dell'intestatario del contratto (nome, cognome e ragione sociale in caso di persona giuridica);
  • Un indirizzo email valido, che non deve essere PEC certificata;
  • Un numero di cellulare;
  • Il codice fiscale o la Partita IVA (se a effettuare la registrazione è un libero professionista o un'azienda).

In secondo luogo, dopo aver raccolto queste informazioni, puoi procedere con la creazione di un account. Per farlo devi compilare il form di registrazione E-distribuzione

Servizio clienti online di E-distribuzione: Form di registrazione all'area clienti
Servizio clienti online di E-distribuzione: Form di registrazione all'area clienti (fonte: e/private.e-distribuzione.it_09/21)

Alla fine di questi step, per confermare l'iter, riceverai un codice via SMS e una seconda verifica via email con un link da inserire all'interno del browser. Nel sito di E-distribuzione viene raccomandato l'utilizzo di Google Chrome, ma anche altri programmi possono funzionare. Durante l'ultima fase per la registrazione, dovrai scegliere una password (composta da almeno un carattere maiuscolo, un numero e un carattere speciale) e confermarla.

Come effettuare il login nell'area personale di E-distribuzione?

Dopo aver effettuato la registrazione a E distribuzione online, procedere con il login è semplicissimo. Per farlo, visita il portale clienti del distributore e inserisci l'Username e la Password per accedere.
Una volta loggato al portale clienti di E-distribuzione, potrai accedere con le stesse credenziali da diversi dispositivi come pc, tablet e smartphone tramite app.

Per fare login all'area clienti di E-distribuzione inserisci l'username e la password
Per fare login all'area clienti di E-distribuzione collegati al portale clienti e inserisci l'username e la password. (fonte: e/private.e-distribuzione.it_09/21)

Cosa succede se non ricordi le credenziali di accesso?

Se non ti ricordi le credenziali di accesso, puoi utilizzare la procedura di recupero password che ti consentirà di ricevere via mail le istruzioni esatte per accedere nuovamente ai servizi online di E-distribuzione.

Come funziona l'App di E-distribuzione? Info servizi

L'app ufficiale di E-distribuzione è disponibile per entrambi i sistemi operativi (Android e iOS) e scaricabile online da Google Play Store o App Store. Dopo aver effettuato il download dell'applicazione sul proprio device (tablet / smartphone) puoi procedere con il login (la procedura è identica a quella descritta nel precedente paragrafo) per poi usufruire delle funzionalità online da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento. Tra i principali servizi ci sono:

  • E-Pin, che aiuta l'utente a identificare un operatore in fase di sostituzione dei contatori Open Meter;
  • Il monitoraggio della rete elettrica e degli eventuali guasti o lavori alla linea;
  • La segnalazione in tempo reale di un guasto;
  • La visualizzazione delle letture di energia prelevata, prodotta e immessa;
  • E-Notify con notifiche attive per segnalazioni di diverse tipologie.

Quali sono i vantaggi del servizio clienti online di E-distribuzione?

Oltre ai vantaggi descritti nel paragrafo precedente, il servizio clienti online di E-distribuzione presenta numerosi altre funzionalità. Nel dettaglio, una volta registrato all'area riservata del distributore puoi:

  • Aggiornare i dati di contatto;
  • Individuare il piano di sostituzione dei contatori;
  • Consultare l'avanzamento di documentazioni, modulistica e pratiche;
  • Richiedere e confermare un appuntamento con un tecnico;
  • Richiedere il servizio E-Notify sulle notifiche delle interruzioni di corrente;
  • Inviare richieste d'installazione o spostamento degli impianti
  • Inoltrare la Verifica Periodica del Sistema di Protezione Generale;
  • Procedere alla dichiarazione di adeguatezza dell'impianto in media tensione;
  • Gestire l'avvenuto pagamento dell'anticipo o del preventivo;
  • Pagare senza costi aggiuntivi le fatture del servizio di misura tramite e-payment (detto anche e-payment di E-distribuzione).

Inoltre sul sito puoi trovare informazioni e guide utili circa le curve di carico, le Misure GSE/Terna, le letture e la sostituzione del contatore, i benefici dell'Open Meter e su come utilizzarli.

Dove scaricare la modulistica di E-distribuzione?

All'interno del sito del distributore, nella sezione modulistica E-distribuzione puoi scaricare in formato PDF numerosi moduli racchiusi all'interno delle quattro macro categorie:

  1. Modelli;
  2. Informative;
  3. Moduli di voltura degli impianti di connessione;
  4. Moduli di voltura delle pratiche di connessione.

Per scaricare questi file è sufficiente cliccare sulla categoria desiderata, selezionare il documento utile e avviare il download sul pc o sullo smartphone. In seguito alla compilazione potrai inviare la modulistica attraverso i canali di contatto sopradescritti.

Open Meter: il nuovo Contatore di E-distribuzione

In questi anni E-distribuzione (al pari delle altra aziende di distribuzione) ha avviato una campagna di sostituzione dei vecchi dispositivi con un contatore elettronico di ultima generazione detto Open Meter. Il processo di sostituzione dei vecchi contatori meccanici, oltre a rappresentare un balzo tecnologico per l'intero settore, è anche obbligato dalla Direttiva europea 27/2012 relativa all'efficienza energetica.

Contattando il servizio clienti di E-distribuzione è possibile ottenere maggiori informazioni sul tipo di contatore installato nella propria abitazione, sulle sue funzioni e vantaggi. Ad esempio:

  • Consumi in aggiornamento ogni 15 minuti;
  • Display LCD per visualizzazione dati e info con connessione allo smartphone;
  • Indicatori di consumo;
  • Verifica e controllo dei consumi reali e fonti energivore;
  • Interruttore per controllo della fornitura.
Contatore e-Distribuzione Open Meter
I vantaggi del contatore e-Distribuzione Open Meter di ultima generazione.

Come funziona il servizio clienti E-distribuzione per i Guasti?

Gli utenti possono contattare il Numero Verde guasti 803.500 di E-distribuzione per segnalare un malfunzionamento, inviare una richiesta d'intervento oppure restare aggiornati sull'avanzamento delle pratiche già segnalate. Entrando nella propria area riservata (sia da pc sia da app) è invece possibile monitorare i lavori in programma sulla rete elettrica dei diversi Comuni gestiti.

Come presentare i reclami E-distribuzione?

Per presentare un reclamo a E-distribuzione puoi utilizzare diverse modalità, ma senza dubbio la più comoda è quella online. Per farlo bisogna fare login all'area riservata e seguire un percorso guidato. Dopo aver inoltrato il reclamo, puoi monitorare lo stato di avanzamento della tua pratica entrando nella sezione "Le Mie Pratiche".

In alternativa, per inviare un reclamo, puoi ricorrere ai più tradizionali contatti di E-distribuzione (come la PEC, la Casella Postale o il Fax), ma a differenza della modalità web, dovrai attendere un riscontro da parte del servizio clienti e non potrai consultare lo stato di avanzamento dell'operazione in tempo reale.

Cos'è il Portale Produttori E-distribuzione?

Il portale produttori E-distribuzione è una piattaforma dedicata a coloro che vogliono produrre energia da fonti rinnovabili come il fotovoltaico. Seguendo le direttive dell'Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico (ARERA), l'azienda ha creato un'apposita sezione attraverso la quale gli interessati possono inviare la richiesta di connessione degli impianti (con potenza inferiore a 10.000 kW) alla rete di E distribuzione.

E-distribuzione è Enel Energia?

E-distribuzione (ex Enel Distribuzione) e Enel Energia sono due aziende diverse che fanno parte dello stesso Gruppo societario cioè Enel. Con l'avvento del mercato libero (attualmente coesistente al mercato tutelato) si è data possibilità alle aziende più grandi di operare in entrambi i settori con l'obbligo tuttavia di mantenere separate le diverse attività sia dal punto di vista semantico (nome della azienda) sia dal punto di vista funzionale (funzione svolte e contabilità indipendenti). Questo processo, definito in inglese unbuilding (cioè intreccio o matassa), ha consentito di differenziare i vari operatori e promuovere la chiarezza / trasparenza verso il consumatore finale.

Per questo motivo, per quanto riguarda le società del Gruppo Enel, si possono individuare:

  • E-distribuzione (Ex Enel distribuzione), l'azienda di distribuzione del Gruppo;
  • Enel Energia, il fornitore di luce e gas operativo nel Mercato Libero;
  • Servizio Elettrico Nazionale (in precedenza Enel Servizio Elettrico), l'azienda commerciale di solo luce operativa nel Servizio di Maggior Tutela (chiusura prevista gennaio 2023).

Qual è la differenza tra Mercato libero e Mercato tutelato?

Il Servizio di Maggior Tutela è la forma di mercato in cui i consumatori possono attivare un contratto di luce e gas alle condizioni economiche e contrattuali stabilite dall'ARERA. Ciò significa che tutti i fornitori possono offrire lo stesso prezzo energia (aggiornabile ogni tre mesi) e le stessa tipologia contrattuale. Il Mercato libero invece, si basa sul principio di concorrenza perfetta quindi ogni fornitore può proporre le proprie condizioni economiche contrattuali, variando sia il prezzo della materia prima (che in questo caso può essere fisso anche per anni) sia le caratteristiche del contratto. Inoltre il mercato libero consente agli utenti di avere:

  • Lo stesso fornitore per entrambe le utenze (luce e gas);
  • Piani tariffari variegati (come tariffe monorarie, biorarie, triorarie) in base all'esigenza;
  • Opportunità di risparmio sotto forma di bonus benvenuto, programmi fedeltà, sconti extra-bolletta
  • Strumenti digitali (come l'area clienti, l'app e la bolletta web) per la gestione smart e semplificata della propria fornitura.

    Leggi di più: "È meglio il Mercato libero o il Servizio di Maggior Tutela? Cosa cambia?".

In base a quanto appena detto, il passaggio al Mercato Libero oltre a essere quasi obbligatorio (visto l'imminente chiusura del Mercato tutelato) è conveniente e sicuro per i consumatori.

Come passare al mercato libero? Rivolgiti allo sportello attivazione prenota un appuntamento per valutare insieme a un esperto di energia l'offerta luce e gas più adatta a te!

Aggiornato in data