PFOR Gas: Cos'è e come incide in Bolletta

Aggiornato in data
minuti di lettura
offerte luce e gasOfferte luce e gas=

Scopri le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

offerte luce e gasOfferte luce e gas=

Scopri le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi

Risparmia oltre 96 € l'anno. Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

pfor gas
PFOR gas: che cos'è, quanto vale in bolletta, passaggio da PFOR a PSV e com'è cambiato oggi

Il meccanismo dietro la determinazione del costo della fornitura del gas è un aspetto fondamentale del mercato dell'utility. Scopriamo cos'è il sistema di regolazione PFOR gas.

Il prezzo del gas ricopre un ruolo fondamentale nel mercato: da una parte rappresenta la base delle strategie delle compagnie mentre dall'altra parte è l'ago della bilancia delle decisioni dei consumatori.

Tuttavia il costo della fornitura del gas non viene calcolato “a caso”: a determinarlo sono alcuni parametri specifici convogliati prima nel PFOR gas e dopo nel valore PSV. Se vuoi scoprire subito l'offerta gas più conveniente per te chiamaci allo 02 829 580 9902 829 580 9902 829 580 9902 829 580 99.

Che cos'è il PFOR gas?

PFOR è l'acronimo di Prezzo di Fornitura e rappresentava fino a qualche tempo fa l'indice usato per determinare il costo del gas naturale nel mercato tutelato con cadenza trimestrale.

Il tempo passato è d'obbligo in quanto, considerando l'impennata dei prezzi legata alle condizioni del mercato, l'Autorità ARERA ha cambiato i criteri di determinazione per il prezzo del gas. Ma in che modo lo vedremo più avanti.

Nato nel 2013 con l'obiettivo di liberare il prezzo del gas dalle quotazioni del petrolio e determinante fino a novembre 2022, infatti, l'indice PFOR gas veniva specificato dall'ARERA basandosi sulle quotazioni del gas all'ingrosso e più in particolare sul valore TTF o Title Transfer Facility (mercato del gas olandese diventato punto di riferimento a livello europeo per il gas naturale).

pfor gas cos è

Più tecnicamente il PFOR era dato dalla media aritmetica delle quotazioni forward trimestrali OTC (cioè la stima del prezzo del gas nei tre mesi successivi) relative al trimestre t-esimo del gas presso l'HUB TTF, rilevate dalla società ICIS-HEREN. Per OTC, si intendono gli scambi di gas al TTF che si verificano attraverso contratti tra i soggetti all'interno di un mercato non regolamentato.

Non solo quotazione del mercato olandese. Il costo del gas proposto al cliente del mercato tutelato veniva condizionato anche dal prezzo della materia prima, dai costi di distribuzione, dal cambio tra il dollaro e l'euro e dall'IVA.

Come è facile intuire, questi fattori finivano per variare il prezzo del gas in base alla tendenza del mercato e alla stagionalità (prezzo minore a fronte di una domanda minore in estate e prezzo maggiore a fronte di una domanda superiore in inverno).

Le previsioni PFOR gas venivano utilizzate anche per stabilire il costo del gas in alcune offerte dell'utility all'interno del mercato libero.

Dove trovo il PFOR? I valori del PFOR gas venivano pubblicati dall'Autorità ARERA direttamente sul proprio sito sotto forma di delibera all'inizio di ogni trimestre.

Come funziona il mercato del gas?

È possibile capire l'importanza dell'indice PFOR gas anche e soprattutto comprendendo il funzionamento del mercato del gas naturale (chiamato anche MGAS).

Il mercato gestito dal Gestore dei Mercati Energetici o GME si può dividere in due categorie: il mercato del gas a pronti o MPGAS (la fase di negoziazione si apre tre giorni prima il giorno-gas a cui si riferiscono le offerte e si chiude il giorno prima del medesimo giorno-gas mentre la fase di vendita all'asta si svolge il giorno precedente al giorno-gas di riferimento) e il mercato a termine del gas o MT-GAS (la vendita e l'acquisto di gas sono relative al giorno gas di chiusura della sessione di negoziazione).

Ai fini del mercato è quindi fondamentale il giorno gas, cioè le 24 ore consecutive che intercorrono tra le 06:00 di un giorno di calendario e le ore 06:00 del giorno di calendario successivo.

Nel MGAS, tutti gli operatori compiono le loro operazioni di vendita e acquisto di gas in un Punto di Scambio Virtuale chiamato PSV. In definitiva sono proprio le trattative che avvengono tra i venditori e gli acquirenti a determinare il prezzo del gas all'ingrosso.

Il fornitore acquista il gas all'interno del MPGAS e quindi si avvale di un prezzo molto simile al costo che sosterrà per fornirlo i clienti finali, ma dovrà sostenere altri costi relativi al trasporto nei gasdotti tramite il gestore (Snam in Italia), all'attività del distributore locale e alla vendita al dettaglio.

Quanto vale il PFOR gas oggi? L'indice di determinazione non serve più, in quanto l'ARERA ha deciso di cambiare il metodo di calcolo del prezzo PFOR gas nel 2022. Seppur non più utilizzato, se ne volessimo capire l'andamento, l'indice PFOR del primo trimestre 2023 sarebbe 1,356 €/Smc rispetto ai 2,553€/Smc di ottobre-dicembre 2022, all'1,028 €/Smc di luglio-settembre 2022 e allo 0,838 €/Smc del PFOR gas aprile-giugno del 2022. Andando a ritroso, invece, il prezzo PFOR gas 2021 è oscillato tra lo 0,0150 €/Smc del primo trimestre e lo 0, 477 €/Smc del quarto trimestre.

Come è cambiato il calcolo del PFOR?

La congiuntura politica ed economica ha modificato l'andamento del mercato dell'utility, portando a un aumento spropositato dei prezzi all'ingrosso e a un cambio del meccanismo di definizione del prezzo.

L'ARERA ha cambiato il criterio di determinazione del prezzo del gas, utilizzando la media dei costi effettivi del PSV italiano nei trenta giorni precedenti anziché le quotazioni del mercato olandese come punto di riferimento.

Qual è la differenza tra PSV e PFOR? Si è passati da una determinazione dei prezzi a termine stabiliti a cadenza trimestrale e in anticipo guardando al mercato olandese alla definizione di un prezzo stabilito mensilmente e in maniera posticipata.

Questo cambiamento ha permesso di eliminare la speculazione eccessiva sui prezzi del gas, supportando l'intento dell'introduzione del tetto massimo ai prezzi del gas a partire dal 15 febbraio 2023 nel caso in cui questi superino il prezzo del gas naturale liquefatto per tre giorni consecutivi.

Cosa è il PSV? Il PSV o Punto Virtuale di Scambio è il luogo di incontro tra la domanda e l'offerta, cioè i punti di entrata e i punti di uscita della rete di gasdotti in cui i soggetti autorizzati effettuano operazioni di scambi e vendite di gas.

Prezzi gas 2023: come risparmiare

Le strategie messe in campo dall'ARERA e dall'Unione Europea hanno sortito l'effetto desiderato, ma i prezzi del gas nel mercato tutelato sono rimasti comunque alti.

Di fatto, pur scendendo, i costi per gli utenti ancora inseriti nel mercato tutelato sono cresciuti rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Per questo motivo (ma anche per il termine del mercato tutelato fissato a luglio 2024), sarebbe meglio iniziare a risparmiare dando uno sguardo alle migliori tariffe gas del mercato libero.

Offerte Gas: la classifica delle tariffe energia più convenienti a Aprile 2024
PosizionePrezzo e Spesa mese*Attivazione
medaglia Prezzo fisso 1 anno
0,49 €/kWh
76,5 €/mese

NeN Special 48 

offerta nen

Attiva Online Attiva Online (Sconto 48€) Attiva Online

medaglia Tariffa indicizzata
PSV + 0,060 €/Smc
78,5 €/mese
Enel Sempre con Te Flex


Enel


 

Attiva Online Attiva Online Attiva Online

medaglia Tariffa indicizzata
PSV + 0,10 €/Smc
80,5 €/mese

Plenitude Trend Casa

offerta eni

02 829 580 99Attiva OnlineAttiva Online

*La spesa mensile è stata calcolata su un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

L'importanza della trasparenza. A prescindere da quanto è il PSV gas, l'Autorità ARERA ha preso una serie di provvedimenti diretti ad assicurare prezzi “equi e trasparenti” e ha stabilito regole più severe in materia di informazioni fornite dai fornitori ai consumatori. L'obiettivo è permettere ai consumatori di reperire le informazioni dettagliate delle offerte presenti sul mercato e scegliere in modo consapevole.

Guide utili per la Gestione delle Utenze