Gli Infissi in PVC per un isolamento termico della propria casa

Gli infissi in PVC sono comunemente diffusi nelle abitazioni, e hanno una serie di numerosi vantaggi che spiegheremo in questo articolo. Iniziamo dalle basi, cioè dalla comprensione di come è composto il PVC e da quali utilizzi sono i più frequenti, per poi continuare circa gli infissi che hanno maggiore isolamento termico e acustico e quindi sono maggiormente consigliati all'interno dell'abitazione.

Cos'è il PVC e quali usi si fanno di questo materiale?

Il PVC, cioè il Polivinile di Cloruro, è una miscela composta per il 57% da cloro, ottenuto dal sale da cucina, per il 43% da carbonio e idrogeno, oltre una serie di additivi che ne garantiscono la flessibilità. Questo viene fuso a 200 g e, una volta raffreddato, acquista particolare viscosità e resistenza. Le forme ottenute vengono poi intagliate secondo a misura di cui si necessita.
Esistono anche una serie di materiali plastici che vengono associati al PVC, perché sia ulteriormente modellabile. Per riconoscere un infisso in PVC di buona qualità, bisogna osservarne le caratteristiche di rifiniture e di chiusura ermetica, perché soddisfi pienamente il suo ruolo di isolamento termico e acustico in modo eccellente.
Questo materiale viene impiegato per moltissimi utilizzi: dalla strumentazione medico chirurgica, all'edilizia in quasi ogni campo, oltre gli imballaggi anche di tipo alimentare. Ma uno degli impieghi più famosi e alla portata di tutti, è quello relativo alle finestre e agli infissi, per cui è ritenuto fra i migliori materiali per la serie di vantaggi che comporta.

Quali sono i migliori infissi da montare nella propria abitazione

Abbiamo chiesto un parere agli esperti di InfissiTecno.it, azienda leader nella realizzazione di infissi in PVC nella Provincia di Lecce. I dati parlano piuttosto chiaro: affinché sussista una reale efficienza energetica nella propria abitazione occorre che gli infissi presenti siano opportunamente isolanti sia a livello termico, sia a livello acustico. Nel caso si sia optato per un materiale senza taglio termico, il calore dei termosifoni si disperderà oltre i confini dell'abitazione, dando vita a quei fastidiosi spifferi di aria fredda che annullano il calore interno all'ambiente; oppure d'estate, quando le temperature risultano particolarmente alte e difficili da sopportare, finestre poco adatte potrebbero disperdere l'aria fredda fornita dal condizionatore, rendendo vano lo sforzo elettrico per raffreddare la stanza in questione.

Questo tipo di situazione, fa in modo che gli elettrodomestici atti a regolare la temperatura interna all'ambiente domestico, si sforzino più del dovuto, con un conseguente rincaro in bolletta che influenzerà necessariamente le tasche del consumatore. Per queste ragioni è bene che gli infissi scelti siano a taglio termico, studiati in modo tale da garantirne l'isolamento mediante: un basso coefficiente di trasmissione termica Uw; un corretto sistema di microventilazione, senza che ci sia dispersione di calore eun distanziatore in materiale isolante del vetro camera. Queste tre caratteristiche sono fondamentali per riconoscere un infisso con delle capacità termiche straordinarie, e per comprendere meglio ciò che comporta la scelta di un infisso in PVC. Altrettanto importante, specie per chi vive nelle grandi città che talvolta possono apparire davvero rumorose, è l'isolamento acustico, per mantenere la propria privacy all'interno degli spazi personali, senza che il mondo esterno ne turbi la dovuta serenità. Gli infissi in PVC sono studiati affinché l'isolamento acustico vada in contro al senso di riservatezza che ogni famiglia desidera, proprio per la sua costituzione e per la sua composizione. Oltre ad un importante risparmio energetico, nell'ottica delle politiche ambientali attente maggiormente alla consapevolezza del cittadino, gli infissi migliori in PVC permettono un risparmio monetario, quindi, da valutare anche in breve termine nelle bollette.

Conclusione

Il PVC è un materiale economico, piuttosto semplice da trovare sul mercato e con il suo maggior uso nella costruzione di infissi e finestre. Scegliere di utilizzare questo materiale nella propria abitazione, significa assicurarsi un isolamento termico e acustico eccellente, oltre la durata nel tempo che questo materiale comporta. Il risparmio energetico certificato è fra 25/30% in bolletta. Considerati i vantaggi, il PVC risulta fondamentale per l'allestimento degli infissi all'interno di un'abitazione.

Aggiornato in data